21 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Dieci ricette con le zucchine

Dieci veloci ricette per preparare le zucchine - Forse ancora non sapete che le zucchine sono facilmente digeribili nonch? reperibili sul mercato per tutto l'anno. Possiedono un'azione lassativa, disintossicante e

Dieci veloci ricette per preparare le zucchine - Forse ancora non sapete che le zucchine sono facilmente digeribili nonché reperibili sul mercato per tutto l'anno.
Possiedono un'azione lassativa, disintossicante e antinfiammatoria.
Possono essere preparate in tantissimi modi diversi, oggi vi presentiamo dieci pratiche ricette su come cucinare queste succulente verdure. Vellutata di zucchine: tagliate finemente la cipolla e lasciatela soffriggere con 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva.
Aggiungete il riso e fatelo tostare.
Lavate e tagliate a fettine le zucchine e unitele al riso.
Bagnate con il brodo vegetale e lasciate cuocere per 20 minuti circa.
Nel frattempo tagliate il pane a dadini e fatelo tostare in forno con un filo d'olio a 180°C per 5 minuti.
Appena prima di sfornare i crostini, spolverizzateli con il parmigiano.
Frullate le zucchine e il riso e profumate la vellutata così ottenuta con il timo.
Tagliate il porro a fili sottilissimi, passateli velocemente nella farina.
Friggeteli nell'olio bollente.
Servite la vellutata di zucchine con i crostini al formaggio e il porro fritto. Carote, patate e zucchine fritte servite con Yogurt ed erba cipollina: scegliere le carote più grandi, raschiarle e tagliarle per il senso della lunghezza in modo da ottenere delle specie di “lingue” dello spessore di circa 6-7 millimetri; sbucciare le patate e lavarle con le zucchine, tagliarle anch’esse nel senso della lunghezza con il medesimo spessore delle carote.
Iniziare a lessarle in acqua salata le carote, quindi aggiungere le patate ed un paio di minuti prima di toglierle, aggiungere anche le zucchine.
A cottura ultimata, spegnere la fiamma, le verdure dovranno essere ancora al dente, scolarle e lasciarle raffreddare su un canovaccio. Mettere la farina in una terrina, salare e pepare leggermente, aggiungere dell'acqua tiepida fino ad ottenere una pastella abbastanza consistente nella quale immergerete le verdure. Friggere le carote, patate e zucchine in olio ben caldo.
Quando saranno dorate da ambo i lati, toglierle con un cucchiaio traforato, farle sgocciolare su carta assorbente e salarle. Rondelle di zucchine con tonno, capperi e olive: lavare e mondare le zucchine, tagliarle a fette sottili nel senso della lunghezza.
Accendere il grill e grigliare da ogni lato le zucchine su una placca da forno ricoperta con carta da forno.
Volendo potreste grigliarle anche su una bistecchiera.
Successivamente sminuzzare il tonno e unirlo ai capperi e alle olive ridotte in pezzetti, l'origano e il peperoncino tritato.
Condire con olio extravergine d'oliva, sale e di pepe nero.
Una volta che le zucchine saranno cotte, riempirle con il ripieno.
Arrotolarle e fermare l'involtino con uno stecchino.
Servire con un filo di olio extravergine d'oliva e una fogliolina di menta. Insalata di Zucchine e pinoli: lavare e tagliare le zucchine a fettine molto sottili.
Disporle nell'insalatiera con i pinoli e condirle con olio, succo di limone, sale e pepe.
Farle macerare per circa 1 ora e servirli. Cannelloni rigati agli zucchini passati in forno: tagliare gli zucchini a cubetti piccoli. Far sciogliere il burro in una pentola antiaderente e cuocere gli zucchini a fuoco vivo rimestando sovente fino a che raggiungano una consistenza croccante.
Aggiungere dell’erba cipollina tritata e salare.
A parte cuocere la pasta fermando la cottura decisamente al dente.
Riempire i cannelloni con gli zucchini.
Preparare la besciamella facendo sciogliere il burro in un tegame e versare la farina tostandola.
Poi aggiungere il latte precedentemente intiepidito e rimestare con un mestolo di legno o con la frusta fino ad ottenere la consistenza voluta.
Salare ed aggiungere la noce moscata grattugiata.
Aggiungere lo stracchino fino ad ottenere una crema omogenea.
Imburrare leggermente una teglia da forno e deporvi la pasta.
Versare la crema di formaggio e besciamella sulla pasta ed infornare per 10 minuti a 180°C, con la funzione grill in modo che si formi una leggera crosta.
Servire in monoporzioni calde. Penne gratinate zucchine e pancetta: lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata e scolarla ancora al dente.
Preparare la besciamella.
Tagliare le zucchine a fettine sottili e la pancetta a dadini.
Mettere la pancetta a rosolare in una padella antiaderente con un filo d’olio e quando ha sciolto bene il suo grasso aggiungere gli zucchini e rosolarli a fuoco vivo facendo attenzione che non brucino.
Sospendere la cottura quando le zucchine sono cotte ma ancora croccanti.
Salare.
Preparare un trito di basilico.
Grattugiare il formaggio grossolanamente e mescolare con la besciamella, insieme al basilico tritato.
Mescolare la pancetta, gli zucchini e il composto con la besciamella alla pasta e mettere tutto in una pirofila da forno leggermente imburrata.
Infornare a 180°C per 15 minuti e poi in funzione grill per altri 5-10 minuti. Risotto alla crema di zucchine con spolverata di cannella: in un tegame con 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva far appassire una cipolla tagliata finemente.
Mondare e lavare con cura le zucchine.
Tritare la metà delle zucchine e tagliare a julienne l’altra parte.
Mettere tutto nel tegame con la cipolla.
Versare mezzo bicchiere di vino bianco secco e alzare la fiamma.
Quando l’alcol sarà evaporato abbassare nuovamente il fuoco, unire le olive, l’uvetta e regolare di sale e di pepe.
Aggiungere il riso e farlo tostare, quindi procedere alla cottura versando di volta in volta del brodo caldo.
A cottura ultimata aggiungere 60 grammi di parmigiano grattugiato e il prezzemolo tritato.
Spegnere la fiamma e far riposare per 30 secondi. Spezzatino di pollo al dragoncello e zucchine di Carlo Cracco: mettere l’olio extra vergine di oliva nell’apposito cestello e scaldare per 3 minuti; unire lo scalogno tagliato finemente, l’aglio e il petto di pollo tagliato a cubi regolari.
Far rosolare la carne per 5 minuti circa.
Unire le zucchine tagliate a cubi, salare e cuocere per altri 5 minuti.
Terminata la cottura aggiungere i fiori di zucchina tagliati a julienne fine e le foglie di dragoncello fresche.
Servire. Muffin salati con ricotta e zucchine: i muffin salati con ricotta e zucchine sono degli sfiziosi e originali finger food, ottimi da servire come antipasto oppure da preparare per un buffet o una gita fuori porta.
L’impasto di base per questi muffin è molto semplice e veloce da preparare, e ben si presta ad essere arricchito con svariati tipi di verdura.
In questa ricetta abbiamo inserito nell'impasto le zucchine, tagliate a tocchetti e cotte in padella con poco olio extravergine d’oliva, quindi abbiamo guarnito la sommità di ogni muffin con un pomodoro ciliegino, mentre la parte esterna della base è stata avvolta con fette di zucchine lunghe e sottili. Zucchini Bread: lavate le zucchine e con il mixer tritale finemente.
Quindi, strizzatele dell'eventuale acqua in eccesso e lasciate da parte.
Tritate anche le noci e le nocciole e unitele ai semi di papavero e alla buccia grattugiata di un limone non trattato precedentemente lavato. Mescolate le farine (la farina, il lievito e il bicarbonato).
In un contenitore a parte, mescolate gli zuccheri con il burro a temperatura ambiente e, una volta che lo zucchero sarà stato assorbito dal burro, aggiungete, una per volta, le uova.Continuate a mescolare delicatamente in modo che il composto non incorpori aria.
Aggiungete, poco per volta, la farina.
Incorporate tutti gli ingredienti, quindi inserite le zucchine e 3/4 del composto di noci, nocciole, semi di papavero e buccia di limone.
Mescolate il tutto.
Preriscaldate il forno a 180º.Versate il composto in uno stampo da plum cake e infornate per 40/45 minuti.
Sfornate.
Lasciate raffreddare e completate la guarnizione spolverando la superficie del dolce con la granella di noci, nocciole, semi di papavero e buccia di limone avanzata. Per tutti gli altri consigli di ricette cliccate qui.

Articoli Correlati