13 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Pino Chet: terribile gaffe su Facebook della senatrice M5S Paglini

  • Pino Chet: terribile gaffe su Facebook della senatrice M5S Paglini
Cercando di prendere le distanze da quanto dichiarato dal collega Emanuele Corda, che in un intervento in occasione delle celebrazioni in memoria dei martiri di Nassirya aveva citato anche l'attentatore responsabile della

Cercando di prendere le distanze da quanto dichiarato dal collega Emanuele Corda, che in un intervento in occasione delle celebrazioni in memoria dei martiri di Nassirya aveva citato anche l'attentatore responsabile della strage tra le vittime, la senatrice del Movimento Cinque Stelle Sara Paglini, ha commesso un'imperdonabile gaffe. Sulla sua pagina Facebook la Paglini ha scritto quanto segue: "Emanuela Corda ieri ha espresso in aula della Camera parole e concetti che non condivido non giustifichiamo tutto, altrimenti mi verrebbe da pensare che qualcuno un giorno si potrebbe anche dire che le stragi naziste, i morti in Siberia, i regimi violenti come quello di Pino Chet, o i colonnelli in Argentina furono voluti da “vittime di un sistema politico deviato e di un’infanzia sfortunata e infelice". L'errore su cui è scivolata la Paglini sta tutto nel nome del famoso dittatore cileno Augusto Pinochet. Qualcuno dei suoi sostenitori le ha fatto notare la svista ma la maggior parte delle persone ha colto l'occasione per fare un po' di ironia. "Ci stavamo annoiando senza la #Lombardi e #Crimi.
Grazie alla senatrice #M5S Sara Paglini si torna a ridere.
W Pino Chet" si legge su Twitter, dove l'hashtag Pino Chet ha conquistato in fretta i vertici dei topic trend del social network cinguettante. "Pino Chet quello che rovesciò il povero Al Lende" cinguetta qualcun altro, opppure "Bagnoschiuma, voi lo preferite al Pino Silvestre o al Pino Chet?". Dovrà rassegnarsi la senatrice Paglini, questa volta se l''è proprio cercata.    

Articoli Correlati