22 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CARO AVVOCATO: stalking condominiale

L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: In quest'ultimo periodo si ? formata una nuova figura di reato denominata stalking condominiale. Si tratta di un reato che consiste in una serie di atteggiamenti, minacce e violenze

L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: In quest'ultimo periodo si è formata una nuova figura di reato denominata stalking condominiale. Si tratta di un reato che consiste in una serie di atteggiamenti, minacce e violenze perpetrati all'interno della realtà condominiale in modo da cagionare un perdurante e grave stato d'ansia e il fondato pericolo per l'incolumità, al punto che la persona offesa si vede costretta a trasferirsi altrove oppure a limitare il proprio stile di vita. Il condominio diventa spesso luogo nel quale, da semplici dissidi e contrasti, si entra nell’area del penalmente rilevante quando vengano lesi o messi in pericolo beni giuridici tutelati da specifiche fattispecie incriminatrici. Anche l’amministratore di condominio è spesso vittima di condotte ingiuriose o diffamatorie dei condomini profferite o nel corso dell’assemblea o in scritti affissi nelle aree condominiali o indirizzati direttamente all’amministratore. Tuttavia anche quest'ultimo può porre in essere condotte tali da integrare questo tipo di reato quando pone in essere atti persecutori nei confronti di condomini. Ovviamente, tale figura di reato deve ancora essere completamente delineata e sarà compito della giurisprudenza, attraverso la risoluzione delle casistiche sottoposto al suo vaglio, delinearne i requisiti essenziali e fissarne i limiti.    

Articoli Correlati