14 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Uccelli morti: prime possibili soluzioni

  • Uccelli morti: prime possibili soluzioni
Quasi risolto il mistero degli uccelli e dei pesci morti L'11 gennaio 2011 gli abitanti di Beebe, in Arkansas, si sono svegliati con strade, giardini e piscine ricoperti da volatili morti, o quasi. Qualche giorno dopo

Quasi risolto il mistero degli uccelli e dei pesci morti L'11 gennaio 2011 gli abitanti di Beebe, in Arkansas, si sono svegliati con strade, giardini e piscine ricoperti da volatili morti, o quasi. Qualche giorno dopo 100mila pesci morti sono stati ritrovati sulle rive del fiume Arkansas.
Le autopsie sugli uccelli rivelano “morte prodotta da coaguli di sangue dovuti a ferite interne”.La cosa strana è che le specie di uccelli ritrovate non appartengono ad una sola famiglia di volatili. Sembra che poco prima della caduta siano stati uditi forti boati che avrebbero svegliato gli uccelli dal riposo notturno, disorientandoli e inducendoli a volare a quote troppo basse, da qui le collisioni con edifici, alberi e quant’ altro. L’ipotesi dei fuochi d’artificio non è realistica perché le prime morti risalgono alle 23.30, quando i festeggiamenti non erano ancora iniziati.
Per i pesci è stata ipotizzata una malattia, visto che si trattava di una sola specie.
Ma il caso, secondo molti studiosi, non è ancora risolto.

Articoli Correlati