14 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

RAOUL BOVA, divorzio al vetriolo sotto le accuse di moglie e suocera

  • RAOUL BOVA, divorzio al vetriolo sotto le accuse di moglie e suocera
Annamaria Bernardini de Pace?e?Chiara Giordano unite contro Raoul Bova - Prima l?hanno definito gay ora ? semplicemente ?indifendibile". Per Raoul Bova il momento del divorzio sembra trasformarsi ogni giorno di pi? in una vera e

Annamaria Bernardini de Pace e Chiara Giordano unite contro Raoul Bova - Prima l’hanno definito gay ora è semplicemente “indifendibile".
Per Raoul Bova il momento del divorzio sembra trasformarsi ogni giorno di più in una vera e propria crociata: il gossip oramai non pare più capace di pensare ad altro e, con i riflettori puntati addosso, il bell’attore sembra trasformatosi da sex symbol a bersaglio umano. Per aggiungere poi insulto a lesioni gravi ecco che, sull’opposto lato della trincea, nascono alleanze minacciose pronte a colpire il quasi divorziato.
Chiara Giordano, oramai prossima ad essere l’ex signora Bova, pare infatti godere del prezioso appoggio della mamma: fino a qui niente di che stupirsi ma forse non tutti sanno che la donna in questione è Annamaria Bernardini de Pace, alias l'avvocato matrimonialista più famosa d'Italia. Seppur appare oramai certo che non sarà lei in persona ad affiancare la figlia possiamo pur stare scelti che abbia scelto personalmente un mastino di tutto rispetto per il lavoro e, naturalmente, pur tenendosi fuori dai giochi legali non perde occasione di farsi sentire.
Mentre la figlia spiega sulle pagine di Chi come sia rimasta ferita dalla scelta dell’ex compagno di portare sul piano pubblico la fine della loro storia, mamma Annamaria non esita a definire l’ex genero come un uomo “indifendibile. Pare dunque essere costata davvero tanto a Raoul la scelta di parlare della fine del suo matrimonio sulle pagine di Vanity Fair, un’intervista apparentemente molto rispettosa e discreta ma a quanto pare molto poco gradita al terribile due mamma e figlia. Adesso non manca che andare in tribunale, seguiti dall’inevitabile stuolo di curiosi e giornalisti, sperando che tutto possa risolversi nel modo più sereno possibile.
Chissà che la fortuna per Raoul non possa girare!

Articoli Correlati