17 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

LIBRI: 'Antonio e le cose dei grandi'

  • LIBRI: 'Antonio e le cose dei grandi'
Il nuovo personaggio di Petrosino ?? gi? diventato l?amico che tutti ?i ragazzi vorrebbero avere, perch? sa dare fiducia e speranza: merce rara di questi tempi, ?per piccoli e grandi. Il secondo volume della nuova serie dello

Il nuovo personaggio di Petrosino è già diventato l’amico che tutti i ragazzi vorrebbero avere, perché sa dare fiducia e speranza: merce rara di questi tempi, per piccoli e grandi. Il secondo volume della nuova serie dello scrittore “padre” di Valentina. Sono passati solo pochi mesi, ma Antonio è cresciuto in fretta, mentre sta per concludere la quinta elementare.
«A volte ci vuole poco per crescere in fretta», gli ricorda spesso suo padre.
«Basta fare le esperienze giuste». Dev’essere proprio così, perché Antonio di esperienze ne ha fatte e ne farà ancora tante.
Sulla sua strada incontrerà tanti adulti.
Gli adulti lo incuriosiscono: a volte dicono e fanno cose giuste, ma a volte ne dicono e fanno anche di veramente strane. Per esempio, perché nonno Alberto è ancora così irritato con sua madre? Che cosa prova davvero suo padre quando incontra i lettori delle storie che scrive? Come mai i suoi genitori a volte parlano sottovoce di lui? Antonio sta per lasciare la scuola elementare e si prepara per la scuola media.
Come gli andranno le cose? 32 pagine di fumetti realizzate da Laura Stroppi costituiscono un racconto parallelo delle avventure di Antonio. Le pagine del romanzo sono state composte con uno speciale carattere eccellente per i dislessici, ottimo per tutti! Angelo Petrosino (Castellaneta, 1949), scrittore e traduttore, nel 1969 diventa insegnante di scuola elementare e dal 1980 comincia a lavorare con riviste di pedagogia e letteratura per ragazzi.
Nel 1991 pubblica per Sonda Un anno con Jessica, primo di sei libri della serie.
Ha ricevuto la Palma d’argento al Salone dell’Umorismo di Bordighera (1990), il Premio Andersen (Baia delle favole, 1993) e il premio nazionale per la poesia e fiaba Alpi Apuane («Collana d’oro», 1996).

Articoli Correlati