17 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

LIBRI: Due esperte nutrizioniste svelano l'innovativo metodo della "dieta per immagini"

  • LIBRI: Due esperte nutrizioniste svelano l'innovativo metodo della "dieta per immagini"
Scritto da due esperte nell?ambito dell?alimentazione, Dieta per immagini offre un percorso illustrato che mira ad aumentare la consapevolezza delle proprie scelte alimentari e a sviluppare le abilit? necessarie per migliorarle.

Scritto da due esperte nell’ambito dell’alimentazione, Dieta per immagini offre un percorso illustrato che mira ad aumentare la consapevolezza delle proprie scelte alimentari e a sviluppare le abilità necessarie per migliorarle.
Nata dall’intelligente intuizione di voler tradurre le indicazioni dietetiche in un modo più semplice e pratico, Francesca Noli ed Emanuela Donghi ci consegnano un vero e proprio manuale ricco di fotografie con il quale diventa più semplice scegliere le porzioni più adatte.
Nel testo si trovano anche suggerimenti per fare scelte più consapevoli, migliorare il proprio rapporto con il cibo, combattere la fame emotiva e ottenere risultati duraturi. Filo conduttore del volume sono i profili alimentari: il turnista, la pasticciona, l'indaffarata, la sregolata, la routinaria, l'itinerante che definiscono tipologie di comportamento in cui riconoscersi per trarre indicazioni su come organizzare meglio la propria giornata alimentare, per perdere i chili di troppo e per mantenere il peso raggiunto. Una volta individuato il profilo di appartenenza, le autrici forniscono gli strumenti necessari per imparare a quantificare le porzioni alimentari senza ricorrere alla bilancia ma utilizzando oggetti di uso comune come riferimento (il cellulare, il rossetto, il mouse..). Grazie all’approccio innovativo della "Dieta per Immagini", ognuno potrà facilmente individuare le porzioni per un'alimentazione equilibrata, appetitosa e senza rinunce (una sezione del libro è dedicata alla possibilità di inserire il dolce, il salato e le bevande scambiandoli con altri alimenti o aumentando l’attività fisica).
Da questo manuale emerge uno stile alimentare all'insegna della varietà e della flessibilità, evitando menu monotoni e la trappola di schemi rigidi legati alla necessità di dover pesare tutto.

Articoli Correlati