17 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Cassazione: ricca da sposata, ricca da divorziata

  • Cassazione: ricca da sposata, ricca da divorziata
Incredibile sentenza della Corte di Cassazione: l'ex deve vivere nel lusso Se da sposata sei stata abituata a gioielli e macchine di lusso, abiti firmati e spa, da divorziata le tue cose non devono cambiare. Lo ha stabilito,

Incredibile sentenza della Corte di Cassazione: l'ex deve vivere nel lusso Se da sposata sei stata abituata a gioielli e macchine di lusso, abiti firmati e spa, da divorziata le tue cose non devono cambiare.
Lo ha stabilito, con una sentenza fuori dall'ordinario, la Corte di Cassazione (Prima sezione civile, sentenza 1612). La controversia è nata in seguito al ricorso di un imprenditore bresciano che era stato "condannato" a versare alla ex moglie un assegno di mantenimento di 7.500 euro, tale da consentire "abiti firmati e gioielli". La difesa aveva fatto notare che la donna, casalinga, era priva di redditi propri ed impossibilitata a procuraseli in quanto avanti con gli anni e che d’altra parte il «complessivo stile di vita» era sempre stato improntato al lusso. Inutile il ricorso dell’imprenditore in Cassazione volto a dimostrare che aveva già fatto numerose elargizioni alla moglie, tra le quali la possibilità di vivere in una «prestigiosa abitazione da lui acquisita», una «polizza assicurativa contro le malattie e gli infortuni» a favore della ex, e l’acquisto di un’auto. Aumento dei divorzi "di lusso" in vista?

Articoli Correlati