21 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Signorini: i gay e la Chiesa

  • 1|
Ieri sera a Kalispera la confessione del suo imbarazzo Sembrava una puntata come tutte le altre ieri a Kalispera, e invece Alfonso Signorini ha stupito tutti con una confessione personale. Stava discutendo tranquillamente

Ieri sera a Kalispera la confessione del suo imbarazzo Sembrava una puntata come tutte le altre ieri a Kalispera, e invece Alfonso Signorini ha stupito tutti con una confessione personale.
Stava discutendo tranquillamente con l'ospite della serata, Maria De Filippi, quando Alfonso Signorini ha ammesso di avere seri problemi con la Chiesa. Ha parlato del fatto di essere gay e cattolici allo stesso tempo: lui è entrambe le cose, ma prova un profondo imbarazzo quando entra in Chiesa e quando ha a che fare con sacerdoti o cattolici "poco aperti". Se Dio è accoglienza come riferisce Signorini, il problema non si pone, essere gay non è una malattia da curare ma una predisposizione sessuale come ricordano le più importanti associazioni scientifiche e professionali internazionali, che non esclude la possibilità di avere un credo religioso. Il direttore di Chi ha affermato che in fondo il problema si pone anche per gli eterosessuali, perchè la Chiesa non concede rapporti che non abbiano come fine ultimo la procreazione.

Articoli Correlati