19 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CARO AVVOCATO: ricorso al Garante della Privacy per i segnalati Cai

  • CARO AVVOCATO: ricorso al Garante della Privacy per i segnalati Cai
L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: Se si ? segnalati Cai e tale segnalazione viene ritenuta illegittima, ? possibile depositare un ricorso d'urgenza al Garante della Privacy atteso che tutte le informazioni concernenti la

L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: Se si è segnalati Cai e tale segnalazione viene ritenuta illegittima, è possibile depositare un ricorso d'urgenza al Garante della Privacy atteso che tutte le informazioni concernenti la segnalazione sono considerati dati sensibili e che il responsabile del trattamento di questi dati viene individuato nella Banca di Italia. Lo ha chiarito recentemente proprio il Garante in questione, investito della controversia mediante deposito del ricorso da parte di un soggetto che aveva emesso un assegno il quale risultava essere scoperto. Resosi conto dell'accaduto, il medesimo provvedeva immediatamente a farsi riconsegnare l'assegno e ad emetterne uno nuovo, tratto su un altro conto corrente con provvista e quindi regolarmente incassato dal beneficiario. Poichè il correntista ha ritenuto tale iscrizione illegittima e pregiudizievole, ha chiesto l'intervento del Garante in quanto ha ritenuto le informazioni detenute dalla Banca d'Italia erano qualificabili come "informazioni sensibili", che erano state illegittimamente divulgate e te tale divulgazione recava nocumento al soggetto emittente l'assegno. Nel caso di specie, il Garante, pur ammettendo la propria competenza a decidere e la legittimazione passiva della Banca d'Italia, ha dichiarato il non luogo a procedere in quanto, nel frattempo, l'iscrizione pregiudizievole era stata cancellata.    

Articoli Correlati