20 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CARO AVVOCATO: E' possibile chiedere l'addebito della separazione anche in caso di matrimoni di breve durata

  • 1|
L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: La Suprema Corte di Cassazione, con la sentenza n. 15486/2013, ha stabilito che ? possibile chiedere l'addebito della separazione al coniuge anche in caso di matrimoni di breve durata,

L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: La Suprema Corte di Cassazione, con la sentenza n.
15486/2013, ha stabilito che è possibile chiedere l'addebito della separazione al coniuge anche in caso di matrimoni di breve durata, purchè accompagnati da convivenza dei coniugi prima del matrimonio. Il caso sottoposto all'attenzione della Corte riguardava l'addebito della separazione chiesto dalla moglie al marito, la quale aveva presentato ricorso dopo appena un mese dalle nozze. La difesa della medesima rilevava inoltre che le nozze erano state precedute da un periodo di convivenza tra i due e che i comportamenti violenti si erano manifestati anche prima del matrimonio. Il Tribunale adito e la Corte d'appello hanno la richiesta della moglie in quanto hanno rilevato che i comportamenti precedenti alle nozze potevano assurgere a presupposto per l'addebitabilità della separazione al marito anche se atteggiamenti posti in essere fuori dal matrimonio.   La Corte di Cassazione conferma quanto statuito nei precedenti gradi di giudizio, rilevando che il periodo anteriore alle nozze può essere considerato utile ai fini di una eventuale richiesta di addebito quando si provi in giudizio che la convivenza sia caratterizzata da carattere di stabilità e si sia protratta per un congruo lasso di tempo prima del matrimonio.  

Bellezza
Bellezza