24 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Ruby, Emilio Fede: "Nessuna festa trasgressiva"

  • Ruby, Emilio Fede: "Nessuna festa trasgressiva"
Emilio Fede parla delle cene ad Arcore Emilio Fede esce alla scoperto e al programma 'In mezz'ora' parla delle feste che si svolgevano nella casa di Arcore del presidente Silvio Berlusconi e assicura che nessuna ragazza ?

Emilio Fede parla delle cene ad Arcore Emilio Fede esce alla scoperto e al programma 'In mezz'ora' parla delle feste che si svolgevano nella casa di Arcore del presidente Silvio Berlusconi e assicura che nessuna ragazza è stata portata da lui: "Mai una ragazza a partire da Ruby.
Io sono stato ben felice di esserci; mi fa piacere essere invitato a casa del presidente del Consiglio, per simpatia umana e condivisione politica nei confronti di Silvio Berlusconi.
E quanto a simpatia umana e a intelligenza politica, il premier ne ha tanta". Il giornalista Fede continua dicendo: ''Le feste avevano uno svolgimento regolare, sicuro, mai trasgressivo e di questo io posso essere preciso testimone.
Si cenava, si parlava molto di politica, Berlusconi amava raccontare aneddoti sui suoi viaggi all'estero e cantava, perché è stato ed è ancora un bravo cantante". Poi il direttore del TG4 parla del locale sotterraneo: "è un locale sotterraneo, una sorta di discoteca dove chi vuole può scendere dopo aver cenato, per ascoltare musica, ballare ma anche vedere filmati sui viaggi all'estero del premier o partite di calcio". Riguardo poi alle intercettazioni di telefonate in cui Fede con Mora parla di soldi, il giornalista risponde: ''se davvero avessi avuto bisogno di soldi Silvio, di cui sono molto amico, se glieli avessi chiesti me li avrebbe dati e anche molti di più". Fede conclude dicendo: "Il suo problema è la sua generosità; ha fatto anche costruire un ospedale in Thailandia, ha sempre il senso della solidarietà.
Non so quale possa essere il compenso, l'elargizione per queste ragazze, la sua solidarietà.
Berlusconi ha aiutato molta gente.
Ma non gli ho mai visto passare dei soldi".