24 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CARO AVVOCATO: amministrazione di sostegno e competenza territoriale

  • CARO AVVOCATO: amministrazione di sostegno e competenza territoriale
L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: L?amministrazione di sostegno ? una figura istituita per quelle persone che, per effetto di un?infermit? o di una menomazione fisica o psichica, si trovano nell?impossibilit?, anche

L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: L’amministrazione di sostegno è una figura istituita per quelle persone che, per effetto di un’infermità o di una menomazione fisica o psichica, si trovano nell’impossibilità, anche parziale o temporanea, di provvedere ai propri interessi. Recentemente, la Suprema Corte di Cassazione ha statuito che il Giudice Tutelare territorialmente competente a decidere in ordine a procedimenti di questo tipo è il giudice ove effettivamente dimora l'amministrato. Si svincola così la competenza territoriale dal mero dato formale fornito dalla residenza anagrafice e si privilegia il dato fattuale corrispondente al luogo ove effettivamente vive il soggetto. L'art.
407 c.c., tra gli elementi richiesti per la presentazione del ricorso, prevede anche l’indicazione della "dimora abituale" del beneficiario, imponendo che il giudice tutelare senta personalmente la persona cui il procedimento si riferisce, e si rechi se necessario, nel luogo in cui questa si trova.
Al giudice, infatti, è dato il potere in ogni tempo di modificare o integrare, anche d'ufficio, le decisioni assunte con il decreto di nomina dell'amministratore di sostegno.
Ne consegue che anche nell'ambito dell'esercizio di tali poteri il giudice tutelare deve, soprattutto nei casi in cui si verifichino contrasti fra l'amministratore e il beneficiario, tener conto dell'interesse, dei bisogni e delle richieste di quest’ultimo. L’esigenza di interloquire con il beneficiario verrebbe ad essere gravemente frustrata dalla sua permanenza in una località al di fuori del circondario del tribunale.