23 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CARO AVVOCATO: istituito un Tribunale europeo per le controversie relative ai brevetti

  • CARO AVVOCATO: istituito un Tribunale europeo per le controversie relative ai brevetti
L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: In data 20 giugno 2013 ? stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea l'accordo del Consiglio n. 2013/C175/01, firmato il 19 febbraio 2013. Tale accordo ha previsto ed

L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: In data 20 giugno 2013 è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea l'accordo del Consiglio n.
2013/C175/01, firmato il 19 febbraio 2013. Tale accordo ha previsto ed istituito un unico tribunale europeo per le controversie relative ai brevetti europei. Tale costituzione si è resa necessaria per rafforzare la creazione di un mercato interno europeo caratterizzato dalla libera circolazione di beni e servizi e l'elaborazione di un sistema atto ad assicurare che la concorrenza non sia soggetta a distorsioni; la frammentazione del mercato dei brevetti, infatti, era di ostacolo all'innovazione, in particolare per piccole o medie imprese. Il tribunale, avente personalità giuridica in ciascuno Stato membro contraente, si compone di: - un tribunale di 1° grado; - una corte d'appello; - una cancelleria. Esso avrà competenza esclusiva, tra l'altro, in relazione a: azioni per violazione o minaccia di violazione di brevetti e certificati protettivi complementari e relativi controricorsi, comprese le domande riconvenzionali relative a licenze; azioni per misure provvisorie e cautelari e ingiunzioni; azioni di revoca di brevetti e di accertamento di nullità dei certificati protettivi complementari; azioni per il risarcimento di danni o per indennizzi derivanti dalla protezione provvisoria conferita da una domanda di brevetto europeo pubblicata; azioni di compensazione per licenze sulla base dell'articolo 8 del regolamento (UE) n.
1257/2012; azioni concernenti decisioni prese dall'Ufficio europeo dei brevetti nello svolgimento dei compiti di cui all'articolo 9 del regolamento (UE) n.
1257/2012. Il presente accordo entrerà in vigore il 1° gennaio 2014

Articoli Correlati