20 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

SALVINI SU CALDEROLI 'NAPOLITANO, TACI!', pacata reazione della Kyenge 'No alla violenza'

  • 1|
A Matteo Salvini, segretario della Lega Nord Lombardia, non sono piaciute le parole del Presidente della Repubblica sull'infelice uscita di Roberto Calderoli nei confronti del ministro Cecile Kyenge.?'Napolitano si indigna per

A Matteo Salvini, segretario della Lega Nord Lombardia, non sono piaciute le parole del Presidente della Repubblica sull'infelice uscita di Roberto Calderoli nei confronti del ministro Cecile Kyenge. 'Napolitano si indigna per una battuta di Calderoli.
Ma Napolitano si indigno’ quando la Fornero, col voto di Pd e Pdl, rovino’ milioni di pensionati e lavoratori?', ha commentato su Facebook. 'Io mi indigno con chi si indigna.
Napolitano, taci che è meglio!', ha continuato; 'Non divido fra razza verde o bianca, ma un ministro che dice che vuole che l’immigrazione clandestina non sia più reato è un ministro pericoloso.
La combatto perché porta avanti idee pericolose'. Tranquilla invece la reazione del ministro dell’Integrazione, Cecile Kyenge, che parlando da Pescara alla giornata della 'Carovana della libera circolazione', ha affermato che 'Dobbiamo far passare dei messaggi che non istigano a odio e violenza.
Sicuramente non sarà il mio compito di rispondere alla violenza con la violenza.
Il mio compito è quello di dare una guida ai nostri giovani, all’Italia, perché l’Italia non è razzista e chi vuole soffocare questa parte dell’Italia non razzista farà fatica a farlo'. Il presidente del Senato Pietro Grasso invece, specificando che eventuali dimissioni devono essere presentate volontariamente dallo stesso Calderoli e votate dall’Aula, ha commentato: 'Non ci si può rifugiare dietro i comizi per nascondere quelle che sono certamente delle aggressioni verbali di tipo razzista, e questo è un dato di fatto'. Per altri articoli di Attualità clicca qui

Articoli Correlati