19 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CARO AVVOCATO: Guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti

  • 2|
L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: Il Codice della Strada sanziona severamente chi viene trovato alla guida del veicolo in stato di alterazione dovuto all'assunzione di sostanze stupefacenti. Il reato ? previsto all'art.

L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: Il Codice della Strada sanziona severamente chi viene trovato alla guida del veicolo in stato di alterazione dovuto all'assunzione di sostanze stupefacenti. Il reato è previsto all'art. 187 c.d.s., il quale disciplina tanto di gli aspetti della pena in senso proprio, quanto quelli della sospensione della patente o della sua revoca. La condotta tipica del reato previsto dall'art. 187, comma 1 e 2, C.d.S. (D.Lgs. n. 285 del 1992) non è quella di chi guida dopo aver assunto sostanze stupefacenti, bensì quella di colui che guida in stato d'alterazione psicofisica determinato da tale assunzione. Perché possa dunque affermarsi la responsabilità dell'agente non è sufficiente provare che, precedentemente al momento in cui lo stesso si è posto alla guida, egli abbia assunto stupefacenti, ma altresì che egli guidava in stato d'alterazione causato da tale assunzione. L'accertamento del reato di guida in stato di alterazione psicofisica determinato dall'assunzione di sostanze stupefacenti, ex art. 187 C.d.S., in quanto verifica necessitante di conoscenze di tipo tecnico-specialistico per la individuazione e la quantificazione della sostanza assunta, richiede un esame tecnico su campioni di liquidi biologici. All'uopo non può, pertanto, ritenersi sufficiente il riscontro da parte degli organi accertatori di elementi sintomatici di uno stato di alterazione psicofisica derivante dall'uso di sostanze stupefacenti (quali una forte sudorazione del prevenuto, la riscontrata dilatazione delle pupille e la difficoltà di movimento e di linguaggio), né una dichiarazione del prevenuto che affermi aver assunto sostanze stupefacenti.