25 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

GOLPE IN EGITTO: Morsi agli arresti domiciliari

Mohammed Morsi non ? pi? presidente dell'Egitto; a?conclusione di una giornata spasmodica, durante la quale il Paese ed il resto del mondo sono rimasti con il fiato sospeso, il ministro della Difesa Abdel Fattahel Sissla?ha

Mohammed Morsi non è più presidente dell'Egitto; a conclusione di una giornata spasmodica, durante la quale il Paese ed il resto del mondo sono rimasti con il fiato sospeso, il ministro della Difesa Abdel Fattahel Sissla ha dato l'annuncio di una road map che sospende la costituzione, consegna i poteri presidenziali al presidente della Corte costituzionale e crea un governo tecnico, in attesa di nuove elezioni presidenziali. La sorte di Morsi, leader degli islamisti agli arresti domiciliari così come 300 dei suoi, è dunque segnata.
E' intanto arrivato a 14 morti il bilancio degli scontri notturni tra manifestanti a favore e contro il deposto presidente Mohamed Morsi, che hanno avuto luogo in diverse città del Paese.
50 i feriti ad Alessandria D'Egitto; l'Onu ha espresso preoccupazione. Gli egiziani però hanno solo voglia di festeggiare la caduta di Morsi, 'è’ il giorno più bello e l’esercito ci ha salvato' ripetono tutti in piazza Tahrir, stracolma di manifestanti, in seguito all'annuncio della road map, a cui è seguita una notte lunghissima: alle 4 del mattino i fuochi d'artificio illuminavano ancora la piazza, sorvolata incessantemente dagli elicotteri Apache. Aldilà della festa però, il mondo s’interroga sui risvolti di quello che i militari insistono a chiamare 'implementazione della road map di transizione', ma che, tecnicamente, è un vero e proprio golpe. Per altri articoli di Attualità clicca qui

Articoli Correlati