14 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CARO AVVOCATO: sfruttamento della prostituzione

  • CARO AVVOCATO: sfruttamento della prostituzione
L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: La legge punisce chi sfrutta altre persone costringendole od inducendole a prostituirsi ma non punisce direttamente chi si prostituisce poich? il contratto meretricio (consistente in un

L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: La legge punisce chi sfrutta altre persone costringendole od inducendole a prostituirsi ma non punisce direttamente chi si prostituisce poichè il contratto meretricio (consistente in un prestazione sessuale in cambio di prestazione in denaro o beni e servizi di altra natura) non è considerato un illecito di natura penale. Integra il delitto di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione anche l'attività di prostituzione effettuata "a distanza" oppure mediante la presenza in due luoghi diversi del soggetto richiedente e del soggetto richiesto, purché la persona retribuita per prostituirsi compia un atto sessuale o prestazioni caratterizzate dalla messa a disposizione del proprio corpo. Ed ancora integra tale delitto anche il comportamento consistente nell'accompagnare la prostituta nel luogo ove abitualmente la medesima svolge la propria attività ma solamente se il comportamento sia cosciente e volontario e che quindi l'accompagnatore sia a conoscenza dell'attività svolta dalla passeggera. Non integra invece il reato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione la condotta consistente nel retribuire una persona per effettuare telefonate dal contenuto erotico nelle quali, senza impegnare zone corporali erogene o compiere atti sessuali su se stessa o su altri soggetti, si limiti ad eccitare sessualmente l'interlocutore che, autonomamente, esegua pratiche sessuali sul proprio corpo in conseguenza delle altrui "prestazioni vocali".

Articoli Correlati