18 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

DONNE E LAVORO: la donna in carriera è meno attraente

  • DONNE E LAVORO: la donna in carriera è meno attraente
La donna in carriera appare meno sexy - Le donne in carriera sono menso sexy. Mettete da parte il mito hot della signora in giacca e cravatta, a quanto pare gli uomini non ci trovano attraenti se abbiamo successo sul

La donna in carriera appare meno sexy - Le donne in carriera sono menso sexy.
Mettete da parte il mito hot della signora in giacca e cravatta, a quanto pare gli uomini non ci trovano attraenti se abbiamo successo sul lavoro. Diventiamo intimidatorie? Possiamo dedicare loro troppo poco tempo? Niente di tutto ciò.
A quanto pare siamo proprio noi a diventare meno belle e non solo ai loro occhi.
Secondo uno studio condotto dall’università di Turku, in Finlandia, e pubblicato su Royal Society journal Biology Letters, le donne che ambiscono a posizioni di rilievo si stressano troppo e quindi perdono fascino. Non ci infatti nulla di più tragico per il nostro sex appeal dello stress: la pelle si ingrigisce, appariamo più stanche, in una parola meno in salute e i maschietti se ne accorgono.
L’uomo è infatti biologicamente predisposto per dare la caccia a femmine sane, capaci di procreare e nutrire i loro figli: per sua stessa natura il maschio percepisce quando una donna non è in forma e il loro istinto gli dice di fuggire dalla parte opposta. In poche parole, ancora una volta, la "legge della giungla" sembra cospirare contro di noi, facendo sì che le nostre ambizioni lavorative remino contro la vita privata ancor prima che questa prenda il largo. Ingiustizia? Probabilmente sì ma cosa possiamo farci, è la natura...
ahimè!

Articoli Correlati