18 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

ERCOLANO: fioraio si da fuoco per concessione negata

  • ERCOLANO: fioraio si da fuoco per concessione negata
Un commerciante, titolare di un negozio di fiori di Ercolano (Napoli) ? entrato nell'ufficio del sindaco e, fatti uscire dalla stanza i presenti sotto minaccia di un coltello, si ? gettato addosso del liquido infiammabile e si

Un commerciante, titolare di un negozio di fiori di Ercolano (Napoli) è entrato nell'ufficio del sindaco e, fatti uscire dalla stanza i presenti sotto minaccia di un coltello, si è gettato addosso del liquido infiammabile e si è dato alle fiamme; dopodichè si è lanciato dalla finestra.
L'autore del gesto disperato è' deceduto all'Ospedale Cardarelli di Napoli. L'esercente stamattina si era recato dal sindaco di Ercolano (Napoli) per argomentare rispetto alla concessione di un suolo di fronte al suo negozio, che gli era stata negata.
Sembra che in seguito all'accaduto qualcuno abbia lanciato un estintore dalla finestra per far sì che qualche passante estinguesse le fiamme, ma il pesante oggetto avrebbe colpito una persona.
Una folla di circa 300 persone ha poi fatto capannello davanti al Comune ed ha tentato di entrare negli uffici. Sembra fossero in prevalenza commercianti che hanno i loro negozi vicino alla sede comunale.
Molti esercizi commerciali infatti hanno abbassato le saracinesche in segno di protesta.
La sede del Comune di Ercolano è fortemente presidiata dalle forze dell'ordine (Carabinieri, Polizia e Polizia Municipale). Fonte: ansa.it

Articoli Correlati