24 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CARA AVVOCATO: nuove tabelle per il risarcimento del danno

L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: E' pronto lo schema di Decreto del Presidente della Repubblica contenente il regolamento che attua l'art. 138 del Codice delle assicurazioni private; tale provvedimento consente di

L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: E' pronto lo schema di Decreto del Presidente della Repubblica contenente il regolamento che attua l'art.
138 del Codice delle assicurazioni private; tale provvedimento consente di stabilire in maniera univoca, a livello nazionale, i valori economici e medico-legali per la liquidazione del danno in sede assicuratva RC auto. La riforma si ritiene necessaria perchè, ad oggi, il sistema tabellare per il risarcimento del danno si basa di dati emessi dai più importanti Tribunali italiani.
L'entità del risarcimento varia quindi da tabella a tabella e ad oggi non vi è un medoto di liquidazione che vale per tutto il territorio italiano. La tabella unica in questione, come precisato nella relazione illustrativa al decreto, si riferisce solo al danno biologico "standard", in quanto gli artt.
138 e 139 del Codice delle assicurazioni consentono di aumentare l'importo risultante dall'applicazione della tabella fino al 30% e al 20%, rispettivamente per le macrolesioni e le microlesioni, laddove la menomazione accertata condizioni pesantemente determinati aspetti della persona. Gli operatori del diritto però hanno fortemente criticato tale nuovo sistema perchè sembrerebbe che con il nuovo calcolo del risarcimento del danno vengano favorite soprattutto le assicurazioni e che siano invece stati tralasciati i diritti del danneggiato.  

Articoli Correlati