23 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Lo Chef di CheDonna, eventi, ricette, consigli e tendenze culinarie

La rubrica dello chef Eccoci qua, primo venerdi del nuovo anno e prima puntata delle nostre visite enogastronomiche. Mi chiamo Marcello Bastoni, ed ogni settimana vi parler? di un posto piacevole, di un ottimo chef che se ne

La rubrica dello chef Eccoci qua, primo venerdi del nuovo anno e prima puntata delle nostre visite enogastronomiche. Mi chiamo Marcello Bastoni, ed ogni settimana vi parlerò di un posto piacevole, di un ottimo chef che se ne occupa, e delle sue personali ricette . Fra i mille posti di cui mi piacerebbe parlarvi fin da subito, niente mi sembra più adatto per iniziare del tempio del wellness vip milanese, il DOWNTOWN. In questi luoghi infatti, rimettersi in forma dopo le feste è più facile grazie al fatto che queste esclusive palestre abbinano da sempre a del sano esercizio fisico anche del cibo sano. Nella sede di Piazza Cavour la formula HealthyFood trova il suo perfetto esecutore nello chef Alessandro Salamone. Il talentuoso chef offre il meglio della tradizione mediterranea con accostamenti originali e ricercati, con una cucina sana e bilanciata senza aggiunta di grassi, ricca di sapori naturali. Sotto di seguito troverete 4 sue creazioni, leggete le ricette e se vi và provate a ripetere a casa i gustosi piatti . Se invece di mettervi ai fornelli non ci pensate proprio e siete di Milano o ci capitate di tanto in tanto, fateci un salto a nome di CHEDONNA, il responsabile dei ristoranti Mario Maggi, sarà ben lieto di accogliervi e permettervi di accedere nei ristoranti usualmente riservati ai soli soci. Con affetto Marcello DOWNTOWN, piazza Cavour n 2, 20121 Milano .
tel 02/76011485 piazza Diaz n 6, 20123 Milano .
tel 02/8631181 Tre domande allo Chef - Alessandro tu hai a che fare tutti i giorni con ingredienti alimentari, io ti chiederei invece quali sono gli ingredienti giusti per diventare uno chef di successo ? - Passione, semplicità e creatività...
L' importante è studiare con attenzione i colori, l'abbinamento dei vari sapori, senza mai strafare.
Sono dell'idea che la semplicità del piatto sia fondamentale: lasciare integri i sapori e riconoscere sempre quello che si sta mangiando.
Insomma, creatività non troppo spinta.
Questo per me fa la differenza in cucina.
- Sei italo/spagnolo, e conoscendoti da anni, so che hai partecipato a degli incontri dove un famoso chef spagnolo precursore della cucina molecolare parlava della stessa.
Se la dovessi descrivere in 3 parole come la definiresti? - Dispersiva, interessante, finta. - Partecipi da diverso tempo ad una fortunata trasmissione televisiva dove personaggi televisi famosi si mettono ai fornelli vicino a chef professionisti come te.
?Chi di loro se gli andasse male in tv troverebbe cmq un lavoro come cuoco e chi invece potrebbe lavare solo i piatti? - Sono stati tutti bravi chi più e chi meno.....Sono stato troppo falso?? E Adesso, via alle ricette! Farfalle con alicette e broccoli siciliani, sedano rapè e profumo di timo Per 2 persone 200 g di farfalle 300 g di broccoli, lavati e tagliati a tocchetti 2 cucchiai di olio extravergine di oliva aglio peperoncino sbriciolato 4 filetti di acciuga, o alici foglioline di prezzemolo, timo, sedanà rapè per decorare sale q.b. Fate bollire l'acqua, salatela e aggiungete i broccoli che farete lessare per 3 minuti.
Scolateli aiutandovi con la schiumarola e poi buttate la pasta nella stessa acqua. Nel frattempo, fate dorare in una padella l'aglio nell'olio aggiungendo anche il peperoncino a piacere, i broccoletti e le acciughe.?Quando la pasta è al dente, scolatela e fatela saltare per un attimo a fuoco vivo, regolando il sale e aggiungete un pò di timo. Togliete lo spicchio di aglio e versate poi il tutto nel piatto di portata cospargendo con le foglioline di prezzemolo e il sedano.?? Tagliata di tonno teriyaki ai semi di papavero Per 2 persone tagliate?? 400 g di tonno rosso 300 g di semi di papavero ??per la salsa teriyaki 200 ml di salsa di soia 200 ml di mirin 3 cucchiai di zucchero Preparare la salsa teriyaki mettendo tutto in una pentola e facendola ridurre al 50%. Quando fredda immergervi il tonno rosso per circa 8 ore.? Scolarlo e passarlo nei semi di papavero, mettere in piastra rovente e scottare da tutte e due le parti per pochi secondi, finire la cottura in forno per alri 3 minuti a 190 gradi?. Tagliare e servire con contorno a piacere e con un filo di olio di sesamo??.
Millefoglie di mele verdi e salmone marinato allo zenzero per 2 persone 1 mela verde zenzero quanto basta olio allo zenzero 1 baffa di salmone 1 kg di sale grosso 300 g di sale fino 300 g di zucchero di canna pepe rosa bacche di ginepro semi di finocchio chiodi di garofano Spinare il salmone crudo (aiutarsi con delle pinzette lungo la parte centrale della lisca, usando il dito per trovarle ) e ricoprire con il composto per la marinatura. Lasciarlo marinare per due o tre giorni, infine tagliarlo e creare un millefoglie come nella foto da condire con zenzero in agrodolce e olio allo zenzero. Fantasia di fragole selvatiche, frutta tropicale candita e biscotto al cacao per 2 o più persone (dipende dalla grandezza dei dischi) 2,5 dl di latte 300 g fragole 200 g zucchero 4 tuorli 2 fogli gelatina 3 dl di panna 1 rametto di menta??base biscotto 160 g di farina 320 g di zucchero 10 uova 4 albumi 40 g di cacao 130 g fecola 2 vaniglia 30 g miele Mettere a bollire il latte con la menta, ?ammollare la gelatina in acqua fredda?s, battere le uova con lo zucchero e poi aggiungere il latte piano piano.
Rimettere sul fuoco e farlo addensare leggermente. Montate la panna, togliete dal fuoco il composto e aggiungete la gelatina strizzata, poi la panna montata piano piano e infine le fragole frullate. Prima montate gli albumi, successivamente montate le uova con lo zucchero, aggiungere miele, la vaniglia la farina, la fecola e il cacao ed infine gli albumi. Stendere l'impasto in teglia con altezza 1 cm.? Cuocere 5-7 minuti a 180 gradi. Creare il disco della grandezza che più vi piace e poi create tre gradazioni di bavarese alle fragole (usando la purea), raffreddare in frigo per 8 ore e decorare a vostro gusto. Andate a visitare il sito: www.mbfoodconsulting.com , Marcello sarà felice di darvi altri preziosi consigli!

Articoli Correlati