23 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Un doppio evento, un doppio successo

  • Un doppio evento, un doppio successo
Tante donne, tanti uomini, tanti ragazzi e ragazze, bambini perfino, sin dal primo pomeriggio, hanno raggiunto il ?salotto letterario di Edda edizioni in via Muzio Scevola, 23 (Roma). Alle 18:00? i posti a sedere erano esauriti.

Tante donne, tanti uomini, tanti ragazzi e ragazze, bambini perfino, sin dal primo pomeriggio, hanno raggiunto il salotto letterario di Edda edizioni in via Muzio Scevola, 23 (Roma). Alle 18:00 i posti a sedere erano esauriti.
I nuovi arrivi prendevano pazientemente posto in piedi. La comune origine degli autori, alla base della motivazione dell’evento congiunto, ha coinvolto conoscenti di entrambi, provenienti dalla Calabria, da Milano, da Roma città e dalla provincia. Agli invitati degli autori si sono aggiunti gli amici di Edda, residenti del quartiere, e diversi autori pubblicati tra i quali: Gian Paolo Leone, autore di Oltre Noi, Andrea Alfani, autore di Coccinelle sui fili d’erba del Seppuku, Fabio Berti, autore di Madame63 e Mario Giacomozzi, autore de La stirpe degli angeli. Salvatore Rondello, Tina Zeno, Riccardo Mazzoni e Vito Manduca, pur nelle personali interpretazioni del libro di Barbara Bretti, Mai più paura di volare, si sono trovati d’accordo nel ritenere che si tratta di un’opera di alto valore educativo sul tema dell’emancipazione femminile. “Un manifesto in sostegno della libertà all’autodeterminazione delle donne, ha sostenuto Daniela D’Agosto, "e un monito per quei maschi che, in quanto tali, hanno verso di esse, a prescindere dal tipo di relazione, un approccio da dominus.
È questa una delle ragioni che mi ha indotto a pubblicare.” L’autrice, un po’ commossa dall’accoglienza della critica e del pubblico, ha concordato sulle analisi dei relatori. L’evento si è concluso con la tavola rotonda sull’ultimo libro di Vito Manduca, L’era del cavallo, un romanzo che traghetta la fantasia nel futuro, oltre la profezia dei Maya, e immagina un mondo surreale senza più la presenza dell’uomo.
L’argomento fantastico ha alleggerito l’atmosfera impegnativa intorno al libro Mai più paura di volare. I consensi unanimi, per entrambi gli autori, sono stati suggellati dalle letture delle recensioni pervenute, dai numerosi applausi e dalle diverse dediche richieste agli autori. Piena soddisfazione dell’editore che ha annunciato la presentazione del libro di una nuova autrice Una vita per imparare a vivere e… dieci minuti per cambiare di Luisa Antonacci.
La presentazione avverrà verso metà marzo.

Articoli Correlati