19 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

PREVISIONI METEO DOMANI, SABATO 23 FEBBRAIO 2013

  • 1|
Sabato 23: attenzione, ennesimo fronte il pi? intenso da Ovest con maltempo forte al Centro all'insegna di rovesci, temporali e nevicate al mattino? fino a bassa quota o in collina tra centronord Toscana, Nord Umbria, Marche e

Sabato 23: attenzione, ennesimo fronte il più intenso da Ovest con maltempo forte al Centro all'insegna di rovesci, temporali e nevicate al mattino fino a bassa quota o in collina tra centronord Toscana, Nord Umbria, Marche e Nord Abruzzo, a 700/1200 m sul resto dell'Appennino centrale e Sardegna, a 1100/1200 m sulla Campania, poi neve in ascesa tra Toscana, Umbria e Marche a 4/800 m.
Attenzione alla neve copiosa su Emilia Romagna fino in pianura anche sulle coste, a Rimini; neve diffusa sulle medie e basse pianure del Nord, localmente su Sud Piemonte, Liguria e, in serata, neve diffusa su tutte le aree centro-orientali del Nord, Sudest Piemonte, Liguria, ancora copiosa su Emilia Romagna.
Piogge anche tra Nord Puglia, Lucania, la sera su Ovest Sicilia, meglio sul resto del Sud. Nord: inizialmente tempo più asciutto salvo fiocchi deboli in pianura tra Ovest Piemonte, Alpi, Prealpi e localmente sulla Liguria di ponente; peggiora dal pomeriggio dapprima su Emilia Romagna, sulle medie e basse pianure, Sud Piemonte, Liguria con nevicate diffuse fino a bassa quota e in pianura, forti sull'Emilia Romagna; poi le nubi e le nevicate si estendono a tutto il Nordest entro sera, alla Lombardia e anche al Sudest Piemonte, buon a parte della Liguria e sempre fino a bassa quota o in pianura.
Resta più asciutto su Nord e Ovest Piemonte. Temperature stazionarie o in leggero aumento con massime comprese tra 3 e 5° in pianura.
Venti moderati o forti da Nord sul Golfo Ligure e sulla Liguria, moderati di Bora sulle Venezie. Centro: maltempo intenso ovunque, specie sulle aree appenniniche e tirreniche e nevicate forti fino a bassa quota sulla Toscana e Nord Appennino, in media collina tra Umbria e Marche, a 800/1000 sul resto dell'Appennino.
Temperature stazionarie con massime tra 5 e 11° in pianura.
Venti forti da S/SE sul Lazio e rispettivi bacini; moderati o forti da E/SE sulle aree appenniniche centrali, da E/NE su Nord Appennino e sulla Toscana, bacini toscani. Sardegna: maltempo al mattino con rovesci, temporali e neve a 1100 m; piogge anche in goirnata ma più deboli , migliora la sera salvo piogge deboli sui settori di Nordovest ma calano le temperature con anche fiocchi a bassa quota la sera tra Nord Oristanese e Sassarese. Temperature stazionarie le massime tra 10 e 14° in pianura ma poi in calo sensibile verso sera.
Venti moderati o forti inizialmente sudoccidentali poi in rotazione da O/NO in giornata. Sud e Sicilia: maltempo sulla Campania con rovesci, temprali e nevicate a 1100 m; molte nubi e locali piogge anche sul Nord della Puglia, Foggiano, localmente sul Nord della Lucania e, verso sera, rovesci o temporali su Ovest Sicilia, Palermitano, Trapanese.
Va meglio sul resto dei settori con nubi irregolari ma tempo più asciutto e anche con maggiori schiarite.
Temperature in aumento con massime tra 13 e 18° in pianura.
Venti moderati o forti da SE sullo Ionio e sul basso Adriatico, moderati o forti da SO sul Tirreno lòargo e sulla Campania, moderati con rinforzi semrpe meridionali altrove. www.ilmeteo.it