24 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

ELEZIONI POLITICHE 2013: Giannino si dimette, ma resta candidato premier

  • ELEZIONI POLITICHE 2013: Giannino si dimette, ma resta candidato premier
Bufera sul partito "Fare per Fermare il Declino": Giannino si racconta da Daria Bignardi - Oscar Giannino, ormai ex-presidente del movimento "Fare per Fermare", ha dichiarato le sue dimissioni irrevocabili su Twitter dopo cinque

Bufera sul partito "Fare per Fermare il Declino": Giannino si racconta da Daria Bignardi - Oscar Giannino, ormai ex-presidente del movimento "Fare per Fermare", ha dichiarato le sue dimissioni irrevocabili su Twitter dopo cinque lunghe ore di riunione e discussione con i suoi colleghi: "I danni su di me, per inoffensive ma gravi balle private, non devono nuocere a Fare". Ora, come presidente, è stata eletta Silvia Enrico dai 16 membri del movimento riuniti ieri in un albergo all'Esquilino.
La discussione sul da farsi è stata lunga e ci sono stati anche vari interventi da parte di Luigi Zingales da Chicago.
Proprio Zingales infatti è il responsabile di tutta questa bufera sul movimento e su Giannino avendo raccontato a tutti la verità sui falsi titoli di studio. Oscar Giannino comunque rimane "impassibile" sostenendo che gli errori si pagano, ma non devono danneggiare le idee e il movimento stesso perché si tratta di vicende personali che, come ha spiegato in un'intervista, riguardano la sua gioventù e la voglia di rivalsa di un ragazzo povero che non si poteva permettere certi studi.
Almeno è quando ha raccontato a Daria Bignardi nel corso della trasmissione "Le Invasioni Barbariche".
Il giornalista ha poi dichiarato: "L'eventuale seggio che prenderò alle elezioni è del partito, non mio.
Perché sono sicuro che ne otterremo qualcuno, ma la gente può ancora votare me.
Da lunedì sera vedrò cosa fare". Per tutte le news clicca QUI