16 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

UOMINI E DONNE: Marco Stabile denunciato per stupro

  • UOMINI E DONNE: Marco Stabile denunciato per stupro
Marco Stabile, ex tronista di Uomini e Donne, denunciato per stupro - Chi di voi ricorda Marco Stabile, personal traine palermitano che come tronista, alcuni anni fa, piacque talmente poco a Maria de Filippi da farlo uscire dagli

Marco Stabile, ex tronista di Uomini e Donne, denunciato per stupro - Chi di voi ricorda Marco Stabile, personal traine palermitano che come tronista, alcuni anni fa, piacque talmente poco a Maria de Filippi da farlo uscire dagli studi di Uomini e Donne ancor prima che avesse concluso il suo periodo sul trono? Il ragazzo ha ora deciso di tornare a far parlare di sè, non per un nuovo approdo sul piccolo schermo ma per qualche cosa di ben più grava.
Due ragazze, di cui una minorenne, avrebbero denunciato Marco e un suo amico, Giuseppe Balistreri, per violenza sessuale. L'orribile vicenda risalirebbe al 30 luglio 2011 quando l'ex tronista avrebbe conosciuto durante un provino una giovanissima ragazza con la quale, quella stessa sera, si sarebbe poi incontrato nuovamente per un appuntamento a quattro.
Dopo un giro per locali e qualche bicchiere di troppo, le due coppie si sarebbero recate in via Cola di Rienzo, nello studio di Giuseppe Balistreri, e qui si sarebbe consumata la doppia violenza della quale le due ragazze ricordano però poco, proprio a causa dell'eccesso di alcol. Mentre l'avvocato di Marco, Roberta Nati, spiega come per il suo assistito si tratti di una vicenda particolarmente dolorosa, della quale non solo non è colpevole ma non potrebbe mai esserlo, potendosi permettere di avere qualsiasi ragazza senza costringerla data la sua prestanza (precisazione forse non esattamente appropiata), la produzione di Uomini e Donne afferma quanto segue: «la presenza di Stabile all'interno del programma non segnò un percorso articolato, bensì duro pochissimo, per motivi che non riteniamo di dover spiegare.
Su quanto è accaduto, una storia terribile e svilente da ogni punto di vista, vorremmo non dover mai parlare.
Sarebbe comunque sbagliato esprimere un giudizio prima che la giustizia faccia il suo corso.
Ci auguriamo che sia possibile stabilire la verità, con le relative conseguenze». Ora non resta che attendere gli sviluppi legali del caso, sperando naturalmente che, in un senso o nell'altro, si possa avere giustizia.

Articoli Correlati