24 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

PARTO CESAREO: come far guarire al meglio la cicatrice

  • PARTO CESAREO: come far guarire al meglio la cicatrice
Cicatrice del parto cesareo: ecco cosa fare per renderla ameno visibile possibile - Tornare in forma, questo lo scopo di tutte le donne dopo il parto: nella maggior parte die casi ci? implica buttare gi? i chili di troppo e

Cicatrice del parto cesareo: ecco cosa fare per renderla ameno visibile possibile - Tornare in forma, questo lo scopo di tutte le donne dopo il parto: nella maggior parte die casi ciò implica buttare giù i chili di troppo e rassodare là dove ce n'è bisogno ma per chi ha avuto un parto cesareo il procedimento implica un passaggio in più.
Come comportarsi infatti con quella brutta cicatrice che, seppur nascosta dagli slip, ci sembra così antiestetica? Anche il migliore dei medici infatti può limitarsi solo a minimizzare il segno ma nessuno è in grado di renderlo davvero invisibil.
Noi donne possiamo però osservare alcune accortezze che ci permetteranno di far si che la ferita guarisca al meglio, riducendone così al massimo la visibilità.
Cosa occorre allora fare? In primo luogo regalarci alcuni minuti di massaggio ogni giorno: aiuteremo così i lembi a ritrovare elasticità e ad unirsi al meglio. Seconda cosa occorre esercitare una piccola compressione sulla ferita almeno di notte: applichiamo allora un un cerotto di carta o microporoso, servirà ad evitare che la cicatrice sia ipertrofica, ovvero che si sviluppi troppo, diventando ancor più evidente. Infine ricordate che anche qui la sorte ha la sua buona parte di responsabilità: il modo in cui la pelle reagisce è infatti determinato dalla genetica e, perciò, diverso da donna a donna.
Incrociate le dita allora e...
buona fortuna! CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI SULL'ESSERE MAMMA!