23 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Capodanno col botto e con l'euro

In Estonia e Finlandia si preparano grandi sorprese per il Capodanno Nel 2011 Estonia e Finlandia potranno sfoggiare le loro 'perle': Tallinn e Turku, le due citt? designate dall'Unione europea capitali della cultura che

In Estonia e Finlandia si preparano grandi sorprese per il Capodanno Nel 2011 Estonia e Finlandia potranno sfoggiare le loro 'perle': Tallinn e Turku, le due città designate dall'Unione europea capitali della cultura che si presenteranno al mondo 'vestite', come mai prima, della loro arte, musica, storia. Ma per Tallinn in maniera particolare sarà un Capodanno memorabile: non si festeggerà infatti solo la fine dell'anno, ma anche l'entrata dell'Estonia nell'Unione Europea, e il cambio della moneta ufficiale con l'euro.
Occasione unica ben enfatizzata: due spettacoli pirotecnici, uno dal tetto del Solaris di fronte all'Estonia Opera e l'altro sulla baia, animeranno questa capitale baltica, il cui centro storico medievale è già considerato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco. A gennaio poi si terrà il Campionato mondiale di sculture di fuoco e nel corso dell'anno sarà allestita la mostra di Yann Arthus-Bertrand, famoso fotografo aereo, oltre ad una serie di eventi culturali per tutti i mesi estivi.
Particolarmente denso di attività il periodo intorno al solstizio d'estate, di grande importanza nel Nord Europa, con le Giornate della vecchia a Tallin. La città finlandese Turku aprirà invece i festeggiamenti il 15 gennaio con spettacoli all'aperto sulle sponde del fiume che attraversa la città.
A dispetto del freddo gelido, per tre giorni interi si festeggerà con spettacoli musicali, circensi e fuochi d'artificio, ma continuerà a 'brillare' per tutto il 2011 dato l'ampio programma di manifestazioni culturali realizzate con l'intento di mettere in luce il carattere storico di Turku come culla della civiltà finlandese, la sua natura marinara in relazione all'Arcipelago, al Mar Baltico e al fiume Aura, e la città del futuro. Dopo Turku e Tallinn le prossime capitali della cultura europea saranno Guimaraes in Portogallo e Maribor in Slovenia nel 2012, Marseille in Francia e Kosice in Slovacchia nel 2013, Umea in Svezia e Riga in Lettonia nel 2014, Mons in Belgio e Plzen nella Repubblica Ceca nel 2015.

Articoli Correlati