24 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

EROS: gli uomini italiani raccontano bugie

Anche se noi donne ne avevamo il sentore, ora arriva la conferma definitiva: ? stato infatti accertato attraverso un sondaggio mondiale, realizzato dal Durex Sexual Welbeing Global Survey 2012, che gli uomini hanno la tendenza a

Anche se noi donne ne avevamo il sentore, ora arriva la conferma definitiva: è stato infatti accertato attraverso un sondaggio mondiale, realizzato dal Durex Sexual Welbeing Global Survey 2012, che gli uomini hanno la tendenza a mentire sulle loro abitudini sessuali.
30 mila intervistati in tutto il mondo, di cui 1064 italiani che giurano di ‘durare’ circa 18 minuti. Come al solito è stato l'autorevole Journal of Sexual Medicine, che ha riunito più sondaggi, a pubblicare i risultati: per quanto riguarda i 'tempi' sembra che i rapporti vadano dai 7 ai 13 minuti.
Sembra però che in Italia il 13 per cento degli uomini, circa tre milioni, soffra di eiaculazione precoce (durata che non supera i due minuti). Le risposte date dagli intervistati dal sondaggio però non non sono del tutto in linea con i risultati di altre statistiche..
sembra infatti che gli uomini italiani omettano di riferire nei sondaggi una serie di defaillances. Un esempio: il 90 per cento degli uomini dice di non fare uso di 'pillole dell'amore', come il Viagra.
Peccato però che i dati delle vendite dei farmaci contro la disfunzione erettile li smentiscano. Il 67 per cento degli italiani dichiara poi avere rapporti almeno una volta alla settimana.
Peccato però che un sondaggio condotto online abbia stabilito che su 2300 donne italiane, il 49 per cento lamentasse una scarsa frequenza dei rapporti sessuali, due volte al mese, con oltre il 50 per cento che ammetteva di dover sollecitare il partner senza iniziativa. ‘Mai pagato per andare con un donna’, altra bugia che gli uomini amano propinare, per essere poi smentiti dai sondaggi online del Ministero degli Interni: si parla di circa 70 mila prostitute (donne, uomini e trans), con circa 9 milioni di clienti e un giro di affari intorno ai 5,6 milliardi di euro. Dal sondaggio sembra poi che 8 italiani su 10 pratichino sesso sicuro, ma alla domanda ‘Usi il preservativo durante i rapporti sessuali?’, soltanto un italiano su sette ammette di farne uso.
Non c'è da stupirsi quindi che le malattie sessualmente trasmissibili siano in aumento... Fonte: monobenessereblog.com

Articoli Correlati