16 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

LO INVITA AD AVERE RAPPORTI NEL BAGNO DI UN LOCALE: lui accetta e lo rapinano in 3

  • LO INVITA AD AVERE RAPPORTI NEL BAGNO DI UN LOCALE: lui accetta e lo rapinano in 3
Sono molti i rischi del sesso occasionale: malattie sessualmente trasmissibili, gravidanze indesiderate e... rapine con percosse. Peccato che da quest'ultimo pericolo le mamme e i mezzi di informazione non siano soliti mettere

Sono molti i rischi del sesso occasionale: malattie sessualmente trasmissibili, gravidanze indesiderate e...
rapine con percosse.
Peccato che da quest'ultimo pericolo le mamme e i mezzi di informazione non siano soliti mettere in guardia; dev'essere stato per questo che un 24enne forlivese si è ritrovato in una spiacevole situazione..
sedotto e malmenato, verrebbe da dire. Lo sfortunato giovane infatti è stato adescato da una procace donzella che si è subito mostrata disponibile sulla pista da ballo del noto locale di Riccione dove i due stavano passando la serata; uno sguardo, un ballo e poi la proposta: consumare un rapporto intimo nel bagno delle donne.
Quale 24enne direbbe di no? Purtroppo però il nostro amico, una volta appartatosi nella toilette con la ragazza, ha avuto una brutta sorpresa: tre persone sono piombate sul posto e lo hanno picchiato, rubandogli dal polso il Rolex del valore di circa 3300 euro.
Deve essere stato in quel momento che il giovane si è reso conto di essere caduto in una vera e propria trappola, tesagli dalla seducente partner di ballo. Gli aggressori sono riusciti a fuggire, mentre la ragazza, una ventottenne di Napoli che certo non deve brillare per intelligenza, è rimasta sulla pista da ballo, consentendo agli addetti alla sicurezza di raggiungerla e consegnarla alle forze dell'ordine: processata ieri mattina per direttissima, è stata condannata a un anno e due mesi con pena sospesa, e a 4mila euro di multa. Al giovane forlivese invece è stata diagnosticata una prognosi di cinque giorni. Attenzione dunque in queste situazioni e ricordate sempre: se sembra troppo bello per essere vero, probabilmente non lo è. Fonte: leggo.it

Articoli Correlati