21 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

UCCIDE LA MOGLIE, POI TENTA IL SUICIDIO: l'ennesimo femminicidio avviene nel casertano

  • UCCIDE LA MOGLIE, POI TENTA IL SUICIDIO: l'ennesimo femminicidio avviene nel casertano
Dovevano incontrarsi per cercare di risolvere i loro problemi , ma il confronto tra i due ? finito in tragedia. Come spesso accade, a farne le spese ? stata la rappresentante del 'sesso debole' della coppia, Giovanna De Lucia

Dovevano incontrarsi per cercare di risolvere i loro problemi , ma il confronto tra i due è finito in tragedia.
Come spesso accade, a farne le spese è stata la rappresentante del 'sesso debole' della coppia, Giovanna De Lucia 27 anni, colpita ripetutamente dal marito, Giovanni Venturano, suo coetaneo, con un coltello dalla lama lunga 20 centimetri.
Ferite che hanno causato la morte della giovane donna. Siamo a San Felice a Cancello, nel casertano.
A causa di ripetuti litigi familiari, Giovanna e Giovanni si lasciano e lei si trasferisce dalla madre con i suoi tre figli.
Ieri Venturano intorno alle 15 va a trovare l'ex compagna.
I due si chiudono in una stanza e dopo l’ennesima lite, lui la colpisce ripetutamente alla schiena, al petto e alla gola.
Il tentativo di soccorso da parte di sanitari del 118, chiamati dai familiari della donna, e il trasporto all’ospedale di Maddaloni non sono serviti a salvarle la vita: Giovanna De Lucia è morta intorno alle 18 di ieri pomeriggio.
Il marito ha tentato il suicidio usando la stessa arma con cui ha infierito sulla donna, ma si è procurato solo lesioni all’addome e alla gola.
Ora è ricoverato e piantonato in stato di arresto all’ospedale di Caserta. Sono stati i carabinieri, intervenuti nell’appartamento di via Polvica su indicazioni del 118, a ricostruire l’accaduto.
Al momento dell’omicidio, oltre a Giovanna De Lucia erano presenti in casa la madre e i tre figli della donna. Fonte: lastampa.it

Articoli Correlati