19 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

COME OTTENERE il sapone di marsiglia

  • COME OTTENERE il sapone di marsiglia
Il sapone di Marsiglia ?un prodotto con una grande tradizione alle spalle, utilizzato gi? al tempo di Luigi XIV, il quale ne ha scoperto le numerose qualit? e ne ha dettato?le regole di fabbricazione. La materia prima necessaria

Il sapone di Marsiglia è un prodotto con una grande tradizione alle spalle, utilizzato già al tempo di Luigi XIV, il quale ne ha scoperto le numerose qualità e ne ha dettato le regole di fabbricazione. La materia prima necessaria per poter ottenere il sapone di Marsiglia è sicuramente l'olio d'oliva, meglio se extravergine.
Si consiglia di procurarlo invecchiato di qualche anno e soprattutto derivante da ulivi che non hanno subito trattamenti chimici. Una volta che ci si è procurati l'olio d'oliva, occorre acquistare la soda caustica che si trova all'interno dei grandi negozi dedicati ai detersivi.
In alternativa si può usare la soda solvay meno aggressiva per l' organismo. Per ciò che riguarda le quantità, serviranno 1 litro di olio d'oliv, 120 grammi di soda e 300 grammi di acqua. Prima di procedere con l'operazione è bene indossare guanti, occhiali, mascherina ed un panno per proteggersi. Si iniziate con il versare l'acqua in una recipiente resistente al calore e ad aggiungere lentamente la soda caustica.
La temperatura raggiunge velocemente 100 gradi, quindi attendere che si raffreddi sino ai 45 gradi controllando la temperatura servendosi di un termometro adeguato. In un'altra pentola scaldare l'olio di oliva portandolo a 45-48 gradi, quando entrambi i liquidi hanno raggiunto la giusta temperatura versare l'acqua con la soda caustica all'interno dell'olio. Mescolare velocemente, anche con l'aiuto di un frullatore ad immersione, facendo diventare il composto più chiaro. Si versa il tutto negli stampi di plastica ed si attende almeno 24 ore per far si che avvenga il processo di solidificazione.
Una volta tolto dagli stampi, si taglia il sapone a pezzi lasciandoli stagionare in un luogo asciutto e ventilato non colpito dalla luce diretta del sole per almeno un mese.

Articoli Correlati