14 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

BOMBE CARTA ALLO STADIO: tifosi usavano un tredicenne come corriere

  • BOMBE CARTA ALLO STADIO: tifosi usavano un tredicenne come corriere
Veniva usato dai tifosi di una squadra di calcio per portare dentro uno stadio fumogeni e soprattutto bombe carta: un ragazzino di soli 13 anni residente a Montesarchio. Lo stratagemma per sviare i controlli e' stato

Veniva usato dai tifosi di una squadra di calcio per portare dentro uno stadio fumogeni e soprattutto bombe carta: un ragazzino di soli 13 anni residente a Montesarchio.
Lo stratagemma per sviare i controlli e' stato scoperto dai carabinieri del comando provinciale di Avellino, in servizio ieri allo stadio comunale di San Martino Valle Caudina, dove si disputava l'incontro tra la squadra locale e quella di Montesarchio. Poco prima dell'inizio della gara, mentre i tifosi entravano allo stadio, si è verificata una forte esplosione alle spalle della tribuna riservata agli ospiti.
I carabinieri allora hanno perquisito tutti i tifosi presenti senza però trovare nulla. Qualcuno ha poi notato un ragazzino con un voluminoso zaino: la sacca, che è stata aperta, conteneva 15 candelotti, una ventina di fumogeni e altro materiale proibito negli stadi.
Tutto e' stato sequestrato ma il 13enne non e' imputabile.
I carabinieri hanno pero' avvisato i servizi sociali del comune di Montesarchio per verificare le condizioni di vita familiare del ragazzino certamente ingaggiato da persone piu' adulte per nascondere il materiale. Fonte: libero.it

Articoli Correlati