18 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

TEATRO: Roma, 'Senza radici' di Ashai Lombardo Arop apre stagione Olimpico

  • TEATRO: Roma, 'Senza radici' di Ashai Lombardo Arop apre stagione Olimpico
Parte oggi con 'Senza radici', dell'autrice coreografa ed interprete italo-sudanese Ashai Lombardo Arop, la stagione 2012-13 del teatro Olimpico di Roma. La piece e' un concerto/spettacolo, che unisce musica d'autore e musica

Parte oggi con 'Senza radici', dell'autrice coreografa ed interprete italo-sudanese Ashai Lombardo Arop, la stagione 2012-13 del teatro Olimpico di Roma.
La piece e' un concerto/spettacolo, che unisce musica d'autore e musica tradizionale, danza, momenti teatrali e video proiezioni. Lo spettacolo utilizza piu' linguaggi per esprimere la condizione del meticciato culturale e del meticcio come individuo molteplice.
Sul palco ad affiancare Ashai molti musicisti, tutti provenienti dalla musica popolare/world e di confine, che insieme ai danzatori della crew 'Termini Underground' di Angela Cocozza, condurranno lo spettatore lungo un percorso sonoro/visivo tracciato da musiche che dal Sud d'Italia si spostano verso l'Africa, incontrando sul loro cammino alcuni ritmi arabo-andalusi, con qualche omaggio al flamenco e alle movenze delle danze del Rajastan, di cui il flamenco e' pronipote. 'Senza radici' nasce dalla volonta' di Ashai Lombardo Arop di raccontare la sua storia di straniera in patria, di migrante perpetua: sempre a meta' fra piu' mondi, diviso tra molteplici identita', il meticcio e' il migrante perpetuo.
Lo spettacolo racchiude la volonta' di raccontare la storia, con la forza del linguaggio universalmente compreso come l'arte in scena, di chi deve sentirsi straniero a casa sua, nel luogo dove vive, lavora, si innamora e cresce i suoi figli. Fonte: Adnkronos

Articoli Correlati