14 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CARO AVVOCATO: guida senza patente, non sempre l'assicurazione paga

  • CARO AVVOCATO: guida senza patente, non sempre l'assicurazione paga
L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: Attenzione a prestare la macchina? In caso di sinistro stradale non sempre l?assicurazione paga!!!! Capita molto spesso di prestare?la macchina ad amici o parenti oppure di far guidare

L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: Attenzione a prestare la macchina… In caso di sinistro stradale non sempre l’assicurazione paga!!!! Capita molto spesso di prestare la macchina ad amici o parenti oppure di far guidare chi vi sta accanto ma a volte questa scelta può riservare delle spiacevoli sorprese. Innanzitutto dovete sincerarvi che tra le condizioni della vostra polizza assicurativa non vi sia il divieto di far guidare la vettura ad altri.
Di solito le polizze più economiche prevedono che a guidare sia solo l’intestatario dell’assicurazione o il proprietario del veicolo o comunque una persona determinata in precedenza. Nel caso in cui la macchina venga prestata e capiti un incidente, l’assicurazione può rifiutarsi di pagare il danno oppure può risarcire i danni a terzi, anche passeggeri, e poi rivalersi sul proprietario. Stessa cosa nel caso in cui facciate guidare una persona senza patente, con la patente scaduta oppure in stato di ebbrezza. Anche in questi casi, sia che venga cagionato un incidente con colpa che con ragione, la compagnia potrà richiedere al proprio cliente la rivalsa delle somme corrisposte per la liquidazione del sinistro. La maggior parte delle compagnie però offre una clausola da inserire nel proprio contratto, la 'rinuncia alla rivalsa'. Con l’inserimento di questa clausola, da concordare con l’assicurazione, la compagnia non potrà richiedere indietro somme sborsate per il risarcimento del danno, anche nei casi sopra citati.

Articoli Correlati