13 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CARO AVVOCATO: fondo 'vittime della strada'

  • CARO AVVOCATO: fondo 'vittime della strada'
L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: Sempre pi? spesso capita di essere coinvolti in incidenti stradali con conducenti sprovvisti di assicurazione RCA auto, oppure con conducenti che si sono dati poi alla fuga omettendo di

L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: Sempre più spesso capita di essere coinvolti in incidenti stradali con conducenti sprovvisti di assicurazione RCA auto, oppure con conducenti che si sono dati poi alla fuga omettendo di prestare soccorsi e di scambiare le generalità con chi è stato suo malgrado vittima di un sinistro. Nel caso in cui il conducente sia privo di assicurazione, risponde personalmente con il proprio patrimonio di tutti i danni cagionati a seguito del sinistro. Nel caso di allontanamento dal luogo del sinistro senza prestare soccorso, si verrà sottoposti a procedimento penale per omissione di soccorso e, a seguito della recente modifica del codice della strada, vi sarà anche la sospensione della patente. Il danneggiato può però rivolgersi al Fondo Vittime della Strada per far valere tutti i diritti scaturenti dal sinistro. Il Fondo per le vittime della strada assolve allo scopo di provvedere al risarcimento dei danni causati da: A) veicoli o natanti non identificati, per soli danni alla persona (dal 24 novembre 2007, a seguito del decreto legislativo n.198 del 6 novembre 2007, il risarcimento è dovuto anche per i danni alle cose, con una franchigia di Euro 500,00, in caso di danni gravi alla persona); B) veicoli o natanti non assicurati, per danni alla persona nonché per danni alle cose con una franchigia, per quest'ultimi, di Euro 500,00 (dal 24 novembre 2007, a seguito del decreto legislativo n.198 del 6 novembre 2007, i danni alle cose verranno risarciti integralmente); C) veicoli o natanti assicurati con Imprese poste in liquidazione coatta amministrativa, sia per i danni alla persona che per i danni alle cose; D) veicoli posti in circolazione contro la volontà del proprietario, sia per i danni alla persona che per i danni alle cose. Il Fondo vittime della strada designa una Compagnia di Assicurazione che si occupa della gestione e della liquidazione del sinistro.
Dovete quindi informarvi su quale sia l’Impresa designata nella zona competente. L'istruttoria e la liquidazione dei danni per i sinistri è quindi, per legge, di esclusiva competenza dell'Impresa Designata, individuata in base al luogo di accadimento del sinistro, alla quale va inviata la richiesta di risarcimento dei danni per l'apertura della pratica e nei cui confronti, in caso di mancata definizione transattiva, deve essere esercitata l'eventuale azione giudiziaria.

Articoli Correlati