23 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

SFRIDOS: un mondo di idee, pezzi unici e accessori fatti a mano

Come ? nata l'idea SFRIDOS? Il progetto Sfridos ? frutto della nostra passione per l?opera artigianale, per il colore e la materia. Come spesso succede, diversi anni fa ci siamo ritrovate insieme ad assemblare monili per noi

Come è nata l'idea SFRIDOS? Il progetto Sfridos è frutto della nostra passione per l’opera artigianale, per il colore e la materia. Come spesso succede, diversi anni fa ci siamo ritrovate insieme ad assemblare monili per noi stesse, poi ci siamo lasciate sedurre dai tessuti e siamo passate a cucire le nostre prime borse.
Ci abbiamo preso decisamente gusto, ma per andare avanti avevamo bisogno di formazione: così siamo arrivate alla scuola di alta moda di Maria Maiani, dove abbiamo frequentato un corso di alta sartoria, imparando ad elaborare modelli più compositi e strutturati. Nel frattempo anche il nostro sodalizio andava consolidandosi; proprio quello oggi è la forza di Sfridos, come è rappresentato nel nostro logo! La parola sfrido indica solitamente il materiale di scarto di una lavorazione: le prime borse infatti erano realizzate con tessuti recuperati, scampoli, bottoni tirati fuori dal fondo dei cassetti..
Anche oggi riusciamo ad inserire nella nostra produzione materiali di recupero, accanto ovviamente a tessuti e bottoni più ricercati: una volta, ad esempio, una ragazza ci chiese di trasformare il cappotto ormai vecchio della sua amata nonna in due Sfridos, per lei e per sua sorella..
vecchi e nuovi materiali insieme, per salvare un ricordo. Avete carta bianca...
Parlateci un po’ di voi... È ovvio che Sfridos rappresenta ancora un secondo lavoro; nel resto del tempo lavoriamo in settori piuttosto differenti: Federica è decoratrice d’interni, Rossella si occupa di controllo di gestione aziendale.
Per questo le competenze messe a disposizione del progetto sono eterogenee, così come tra noi sono abbastanza marcate le differenze di stile: è facile riconoscere Federica in una borsa dagli accostamenti esuberanti, mentre la mano di Rossella sarà visibile nelle borse dai toni più tenui e le linee più morbide. Entrambe progettiamo e assembliamo i nostri prodotti, ma la produzione e la messa a punto sono sempre curate a quattro mani, come la ricerca dei materiali. Quest’ultima rappresenta uno dei punti di forza della nostra attività.
Per noi è sempre una gioia e un vanto poter raccontare di quel pomeriggio perso a Siena a scegliere bottoni vintage o del francese maccheronico sfoggiato per comprare quel tessuto a Parigi..
La passione che mettiamo nel lavoro traspare anche dai nostri racconti e la condivisione dell’esperienza, spesso in chiave ironica, riflette un nostro preciso modo di essere e al tempo stesso ci permette di conferire ai nostri prodotti un valore ulteriore. Vendete le vostre collezioni uniche on-line o anche in determinati negozi? Attualmente stiamo proponendo le nostre collezioni on-line, su un sito che promuove l’artigianato made in Italy, e nei mercati artigianali più frequentati della Capitale.
In queste domeniche estive, per esempio, siamo alla manifestazione Roma Vintage a Parco San Sebastiano. Cosa vi ispira? Alla base delle nostre creazione c'è una ricerca su colori, materie e forme; ci piace pensare che il nostro lavoro, nel suo piccolo, porti il bello e l’armonia nelle cose di tutti i giorni… Il lavoro che vi è riuscito meglio? Ad oggi possiamo dire che le soddisfazioni maggiori vengono dagli ultimi due modelli che abbiamo confezionato e stiamo proponendo alle clienti: la borsa Otta e la borsa Minnie, che son frutto dell’evoluzione del nostro stile. Fate lavori su commissione? Ad esempio per matrimoni? Certamente.
In passato soprattutto, ci capitava di concordare con le clienti gli abbinamenti delle stoffe per le loro borse.
Oggi, che abbiamo una produzione più consistente, questo capita di rado.
Resta che, sotto Natale, chiediamo a chi vuole regalare delle borse Sfridos, di avvertirci per tempo, e di prenotare il numero di pezzi desiderato. Per quanto riguarda le cerimonie, capita di frequente che veniamo interpellate per la realizzazione di pochette abbinate a vestiti o accessori. La personalizzazione è un altro elemento distintivo del nostro lavoro, che va oltre il pezzo unico. Svelateci i vostri segreti... Il nostro segreto è cercare, cercare, cercare: da ogni luogo dove ci troviamo provare a portare qualcosa di nuovo, un'idea, una stoffa, un bottone, da cucire nelle nostre borse.
Per questo le Sfridos hanno carattere, e con il loro carattere parlano di chi le ha scelte e le indossa. Per ulteriori informazioni: Federica Fiorenza +393200144433 Rossella Abbinante +3284153293 www.sfridos.com info@sfridos.com Facebook Sfridos [gallery link="file" order="DESC" columns="1" orderby="title"]    

Articoli Correlati