14 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

TEATRO: Musical 'I GEMELLI LEGGENDARI'

  • TEATRO: Musical 'I GEMELLI LEGGENDARI'
Grande attesa sabato 23 giugno a Roma per l?anteprima nazionale del Musical I GEMELLI? LEGGENDARI, un?opera ispirata al mito della nascita di Roma, dal concepimento di? Romolo e Remo, fino all?assunzione di Romolo in cielo. Sullo

Grande attesa sabato 23 giugno a Roma per l’anteprima nazionale del Musical I GEMELLI LEGGENDARI, un’opera ispirata al mito della nascita di Roma, dal concepimento di Romolo e Remo, fino all’assunzione di Romolo in cielo.
Sullo sfondo dello splendido parco del Celio, all’interno della rassegna estiva “all’ombra del Colosseo”, la storia degli albori della Città Eterna è raccontata con orchestrazione e musicalità epica ma in una cornice profondamente umana che combina il magico al carnale, le debolezze alle gesta eroiche tra impetuose passioni, duelli, avventura e amore.
Un arco narrativo che descrive un destino, una presa di coscienza, una maturazione, attraverso le fasi della vita in cui si può rispecchiare ogni spettatore. Scritta da Simone Martino ed Ermanno Sebastiano, è un ‘opera-musical in due atti che vanta un cast del calibro di Luca Ward, nelle vesti di narratore, e Vittorio Matteucci, la cui fama risale al debutto di Notre Dame De Paris, qui nei panni di Giove.
E ancora, provenienti dalla stessa popolare opera di Riccardo Cocciante, Oscar Nini e Luca Marconi, che daranno rispettivamente vita a Romolo e Remo, i fratelli salvati dalla Lupa e sui quali si è eretto l'intero mito.
La protagonista femminile è Emanuela Zanier, reduce dal successo della quarta edizione del talent show X Factor nel ruolo di Tarpea. L’idea è nata da Martino e Sebastiano, col patrocinio della Regione Lazio e del Comune di Roma Capitale, per dar vita ad uno spettacolo musicale, denominato Opera Musical, che valorizzi e susciti interesse verso quella che fu l’affascinante storia della nascita di Roma, rispettando in pieno i cenni storici, con qualche piccola “licenza poetica”. Con la produzione di Gianni Salzano e la regia di Marco Simeoli, Roma rivivrà la sua nascita sulle note di Simone Martino ed Ermanno Sebastiano e le parole di Riccardo Fortuna e Marco Quaglia.

Articoli Correlati