22 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

I Diari di Mussolini

Diari di Mussolini, in libreria?dal 10 novembre?2010 di Simona Minetti ? Non parliamo di politica, piuttosto che di correnti di pensiero, con questo articolo vi offriamo semplicemente in anteprima la lettura di una delle

Diari di Mussolini, in libreria dal 10 novembre 2010 di Simona Minetti Non parliamo di politica, piuttosto che di correnti di pensiero, con questo articolo vi offriamo semplicemente in anteprima la lettura di una delle pagine più interessanti dal punto di vista storico. Tante sono le pagine di questi diari del duce, interessanti per comprendere meglio il punto di vista del dittatore che cambiò, in un modo e nell'altro, le pagine della storia dei nostri genitori, come la pagina del giorno in cui parla del suo disgusto nei confronti di Hiler. Veri o apocrifi? Gli storici non ne sono sicuri.
In ogni caso, la lettura dei Diari di Mussolini è molto interessante. Il dittatore si sfoga contro i nazisti, il re, i borghesi.
Ecco, dunque, in anteprima, alcune pagine dei Diari che arrivano in libreria il 10 novembre.
È il primo volume delle pagine 'scoperte' tre anni fa dal senatore Marcello Dell’Utri. Molti dubitano della loro autenticità, per cui lo stesso editore Bompiani nel titolo aggiunge 'Veri o presunti'.
In ogni caso, la loro lettura è avvincente, anche perché l’anno in questione, il 1939, è carico di eventi cruciali.
Ecco, in anteprima mondiale, un’antologia dei giudizi espressi dal Duce. ANTEPRIMA: Letture sul Popolo d’Italia –' Il “Bazar” di oggi è molto riuscito – Bravo l’autore – si chiama Berto Ricci ed è un valido prosatore di sicuro successo – Bravo! Anche Rovasio è bravo il suo articolo di oggi mi ha entusiasmato Ho cercato di leggere qualche brano del “Mein Kampf” è un rigurgitativo – L’autore lo chiama la Bibbia della Nuova Germania! crede di aver ideato un capolavoro. Illeggibili gli anacoluti di quel pazzoide impazzito del Rasputin di Hitler: Alfredo Rosenberg. Questi ha scritto un’altra Bibbia germanica a uso e consumo dei gonzi – E, sì* – La razza, l’arianesimo, i paralleli azzardati con Apollo, dio della bellezza, armonia** ecc.
Le figurazioni maschili nelle razze nordiche – mentre quelle orientali avrebbero delle affinità con Dionisio – che c’entra Dionisio! Un esaltato ritorno alla mitologia con incongruenze moderne – In Dionisio si identificherebbero tendenze femminili: caos, dissolutezza ebrezza orgiastica, demonismo e magia – Ma come si può concepire un trattato su tali scemenze. La conclusione di questo povero pazzo è che i tedeschi sono perfetti perché ariani – gli ebrei: carne da cannone – assolutamente da levare di torno ecc… ecc… È meglio che non mi inoltri in altri particolari – Ne sono disgustato – e questi tedeschi vorrebbero, dunque, imporci le loro teorie ed essere anche lodati?! – Concludo la serata con il Tristano e Isotta al Teatro dell’Opera – ottima esecuzione, dirige De Sabata'.

Articoli Correlati