19 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

PIERMARIO MOROSINI MORTO: la fidanzata all'obitorio per il riconoscimento

  • 1|
La fidanzata di Morosini all'obitorio:??Sembrava sorridesse, era bellissimo? - Li chiamano "momenti di dolore" ma di momentaneo non hanno proprio nulla: quando se ne va una persona che ami la sofferenza sembra un'onda infinita

La fidanzata di Morosini all'obitorio: «Sembrava sorridesse, era bellissimo» - Li chiamano "momenti di dolore" ma di momentaneo non hanno proprio nulla: quando se ne va una persona che ami la sofferenza sembra un'onda infinita che non ti lascia mai respirare, un tunnel di cui non puoi vedere la fine e, lungo il quale, si finisce inevitabilmente per incappare in qualche scoglio impossibili da aggirare, di quelli sui quali non puoi far altro che sbattere e rimanere ancor più ferita. Il primo scoglio per Anna si chiama obitorio.
E' lì infatti che la poco più che ventenne fidanzata di Piermario Morosini si è dovuta recare questa mattina: a lei è spettato il duro compito del riconoscimento della salma del calciatore, accasciatosi ieri sul campo dello stadio Adriatico e mai più risvegliatosi. Se in simili momenti ci può però essere un conforto, anche se piccolo, questo non può che venire dal non essere sola e Anna certo non lo era: ad accompagnarla all'ospedale di Pescare c'era infatti una vera e propria folla, le sue compagne della squadra di pallavolo di Brembate, amici di Piermario e suoi compagni di squadra, tutti pronti a sostenerla ed affiancarla fin dentro l'obitorio. La difficoltà del momento si è però nettamente palesata quando la ragazza è uscita dall'ospedale e, dopo aver spiegato che l'autopsia verrà svolta solo domani mattina (16 aprile), è scoppiata in lacrime dicendo "sembrava sorridesse , era bellissimo". e pensare che questo è solo il primo scoglio.

Articoli Correlati