14 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

IDEE MATRIMONIO: parliamo di vino

  • IDEE MATRIMONIO: parliamo di vino
Il consiglio di un esperto per scegliere il vino al matrimonio?- Quale ? il segreto del successo? In molti se lo chiedono, cercando magari quella parola magica che gli apra le porte fatate di una carriera da sogno, ma, in realt?,

Il consiglio di un esperto per scegliere il vino al matrimonio - Quale è il segreto del successo? In molti se lo chiedono, cercando magari quella parola magica che gli apra le porte fatate di una carriera da sogno, ma, in realtà, appare è alquanto difficile rispondere a questa domanda con una sola e risolutiva proposta: il successo è qualche cosa di arduo, un traguardo a cui molti aspirano ma per il quale pochi sono disposti a compiere i doverosi sacrifici. Grandi conoscenze, tanta dedizione, anni di esperienza, l'umiltà di mettersi sempre alla prova, il coraggio di inseguire il proprio sogno...
sono solo alcune delle caratteristiche rendono una persona di successo tale: combinazione che, non c'è bisogno di specificarlo, è oggi sempre più rara.
Ecco perchè ci siamo tanto stupite quando abbiamo conosciuto Massimo Billetto, un uomo la cui passione è diventata, attraverso anni di studi e sacrifici, un lavoro per cui essere apprezzato e, cosa ancor più importante, dal quale ricevere tante soddisfazioni. Una delle molte attività di Massimo in realtà già la conoscete ala perfezione: è lui infatti l'inseparabile socio d Marzia Occhioni, con la quale ha fondato la Squisiteria Banqueting, attività che nelle scorse settimane abbiamo imparato a conoscere e ad amare.
L'esperienza lavorativa di Massimo è però assai più ricca ed è stata proprio questa a permettergli di aprire la suddetta attività mettendo a disposizione del cliente un servizio di qualità imparegiabile. Oggi allora abbiamo deciso di presentarvi questo straordinario professionista, i cui consigli ci guideranno nelle prossime settimane attraverso un settore assai arduo e spesso anche un po' sottovalutato: il vino per il matrimonio! Quante volte infatti siamo rimaste deluse dalla scelta delle bevande durante un banchetto nuziale? Siamo sicure di aver optato per il meglio alle nostre nozze? Per risolvere tutti questi dilemmi da oggi avremo il prezioso aiuto dell'esperto di vini Massimo...
intanto però lasciamo che si presenti! "La mia passione per il vino e per il cibo traggono origine dall’infanzia.
Sono nato e cresciuto nel cuore del Piemonte, luogo di secolare tradizione enogastronomica, dove la terra sembra essere stata creata principalmente per regalare all’uomo straordinari frutti di ogni specie, e nella quale ricerca, sapienza, tradizioni e naturale propensione alla qualità hanno generato una miscela di sapori e prodotti così varia da non avere paragoni al mondo.
[...] Nel bene e nel male sono rimasto orgogliosamente legato al modus vivendi della mia terra, dove si lavora in silenzio, dove i problemi non sono mai fonte di lamentela ma considerati delle opportunità per ricominciare e la riservatezza e il rispetto per il prossimo costituiscono il cardine della quotidianità.
L’attaccamento viscerale al cibo e al vino sono rimasti passione per lunghi anni, nei quali ho intrapreso la carriera di ufficiale nell’Arma dei Carabinieri e ho parallelamente costruito la mia cultura con studi di legge, comunicazione, scienze dell’ informazione ed enologia.
L’Arma mi portò a Roma, e qui ho avuto le folgorazioni e le opportunità che mi hanno indotto a trasformare le passioni in lavoro, decidendo di lasciare la carriera militare negli anni ’90 (pur rimanendo visceralmente legato ai Carabinieri, che hanno innestato in me i valori imprescindibili dell’onestà e della coerenza) per concretizzare le attività sino ad allora rimaste a latere del mio vivere quotidiano. Nel 1995 sono diventato docente nei corsi dell’Associazione Italiana Sommellier, carriera che oggi mi porta a tenere corsi in tutto il mondo, dagli Stati Uniti all’estremo Oriente.
Negli stessi anni ho iniziato l’attività di giornalismo enogastronomico, co-fondando la guida dei vini dell’A.I.S., la rivista Bibenda, collaborando con varie testate e conducendo per vari anni la rubrica del Tg5 “Gusto”, per la parte dedicata al vino.
Dopo una significativa esperienza nella ristorazione, l’incontro con Marzia Occhioni ha segnato una fondamentale svolta imprenditoriale.
La sua estrema professionalità e conoscenza nel settore del banqueting, unite allo straordinario senso artistico e a una maniacale (nel senso più positivo del termine) propensione alla qualità, fatta di cura estrema del dettaglio, mi hanno indotto a partecipare alla creazione della Squisiteria Banqueting, frutto e sommatoria di esperienze decennali realizzate da entrambi.
Un progetto nato per tentare di proporre una ventata innovativa in un settore sempre più standardizzato e omologato nell’offerta e che costituisce, di fatto, una vera e propria miscela di cultura, gusto e passione." La Squisiteria Banqueting www.lasquisiteria.com eventi@lasquisiteria.com

Articoli Correlati