Avanzi di Natale, non vi temo: ho una soluzione deliziosa per un dessert

Succede in tutte le case e dopo tutte le feste, perché avanzare il pandoro e il panettone è un must: ora però rimediamo con la crema vellutata al mascarpone

 

Il problema di tutte le feste? Lo risolviamo alla grande, perché da adesso in poi panettoni e pandori avanzati non ci faranno più paura. Basta preparare la crema vellutata al mascarpone, perfetta per farcire ogni tipo di dolci e quindi anche questi.

Crema vellutata al mascarpone
mascarpone – Chedonna

Una fetta di pandoro, una colata generosa di crema, il dessert alò cucchiaio è servito. Ecco quali sono i nostri segreti.

Crema vellutata al mascarpone, noi la prepariamo così

Se non usiamo subito la crema vellutata al mascarpone, basterà conservarla in frigorifero per un massimo di 24 ore. Attenzione però, non copriamola mai con alluminio o pellicola per alimenti, perché potrebbe smontare e quindi rovinare tutto il nostro lavoro.

Ingredienti (per 8 persone):
350 g di mascarpone freddo
50 g di tuorli
90 g di zucchero semolato
25 ml acqua

Preparazione: Crema vellutata al mascarpone

Per avere il pes0 giusto dei tuorli ci serviranno 3 uova piccole, oppure 2 medie (e comunque pesiamo tutto). Cominciamo a separar5e i tuorli dagli albumi, che useremo per un’altra ricetta e poi versiamolo in una ciotola, meglionse in acciaio.

In un pentolino versiamo lo zucchero aggiungendo subito anche l’acqua e giriamo con un cucchiaino per scioglierlo. Poi mettiamo sul fuoco e lasciamolo andare fino a quando diventa uno sciroppo. Non abbiamo bisogno di farlo caramellare, basterà un minuto perché sia pronto.

Spegniamo e aggiungiamo lo zucchero sciroppato ai tuorli. Poi montiamo tutto usando le fruste elettriche a velocità massima. Serviranno circa 5-6 minuti in modo da ottenere un composto spumoso e che triplica il suo volume.

Tiriamo fuori il mascarpone dal frigorifero, versiamolo in un’altra ciotola e poi lavoriamolo brevemente con un cucchiaio per ammorbidirlo. Poi, un paio di cucchiai alla volta, aggiungiamo la crema a base di tuorli e zucchero. Quando i primi sono incorporati, usando una spatola e facendo movimenti dal basso verso l’alto, andiamo avanti con gli altri e così via.

Appena tutto il composto di uova e zucchero è stato incorporato, la nostra crema vellutata al mascarpone è pronta. Se vogliamo arricchirla, possiamo aggiungere 150 ml di panna, montata al momento a neve ferma. Anche in questo caso, incorporiamola poco alla volta.
Ora tocca solo a noi decidere come usarla, ma la magia si è compiuta.