Ami il marzapane? Con questa ricetta facile e veloce in 5 minuti è pronto

Preparare il marzapane in casa e tenerlo pronto quando ci serve per torte, biscotti, decorazioni: un’operazione più facile del previsto

Per una torta, per i biscotti, per i cioccolatini, per decorare altri dolci. Sono mille gli utilizzi del marzapane in cucina. La pasta a base di mandorle, uova e zucchero è un classico della pasticceria italiana e quindi anche in casa nostra. Ma se vi dicessimo che possiamo prepararla con le nostre mani facilmente?

marzapane
canva

Gli ingredienti sono quelli, ma in più aggiungiamo anche qualche goccia di aroma di mandorla ache aiuta ad aromatizzare ancora di più la base. La ricetta è molto facile, ma ci serve anche un’operazione preliminare: pastorizzare gli albumi, per non correre nessun rischio.
Prendiamo due uova, separiamo bene albumi e tuorli, poi versiamoli in una ciotola e aggiungiamo poche gocce di limone. Cominciamo a montarli con le fruste elettriche mentre in un pentolino facciamo bollire 30 grammi di zucchero con 20 ml di acqua.

Quando arrivano a 120° spegniamo e cominciamo a versarle la parte liquida a filo negli albumi, continuando a montarli con le fruste per una decina di minuti. Lasciamo raffreddare e possiamo usarli subito oppure mettere in frigo fino all’utilizzo.

Marzapane fatto in casa con un segreto: la ricetta passo dopo passo

E adesso passiamo alla preparazione vera e propria del marzapane fatto in casa. Per 400 grammi di prodotto ci servono 200 g farina di mandorle, 200 g di zucchero a velo, 50 g di albume pastorizzato e 10 gocce di aroma di mandorla

farina
canva

Versiamo in una ciotola la farina di mandorle e lo zucchero a velo cominciando a mescolarli con una frusta a mano oppure una spatola in silicone. Poi aggiungiamo l’albume pastorizzato, un cucchiaio alla volta e le gocce di aroma mandorla.
La dose dell’albume è corretta ma anche indicativa. Molto dipende da quanto olio naturale producono le mandorle trasformate in farina e quindi potrebbe essere sufficiente anche una quantità minore di quella che leggete in ricetta.
Sempre lavorando gli ingredienti con la frusta a mano, oppure con la spatola, mescoliamo bene tutto l’impasto. Quando è ben amalgamato, versiamo il composto sul piano di lavoro e riprendiamo a lavorarlo con le mani. Un bel massaggio al marzapane e un esercizio fisico che ci fa bene.
Basteranno 5 minuti per avere sotto le mani un marzapane perfetto. A questo punto, meglio sempre metterlo in frigorifero per almeno 3 ore, anche se lo utilizzeremo in giornata. Coperto con la pellicola alimentare può durare fino a 3-4 giorni.