Hai finito l’igienizzante? Ecco come prepararlo da te, è efficace al 100%

Non pensare che preparare un igienizzante sia impossibile, perché oggi ti sveleremo come potrai farne uno da sola senza sostanze chimiche e tossiche.

Scegli una vita ecosostenibile se vuoi semplificarla! A volte è nelle soluzioni più scontate che si possono trovare idee valide ed efficaci. Perché anche l’igienizzante mani che tanto è andato a ruba nel periodo del lockdown dovuto alla pandemia di Covid-19, può essere preparato in casa. Sembra assurdo, ma ti assicuriamo una ricetta pratica, veloce e che avendola già testata, è una garanzia per il risultato ottenuto.

igienizzante ricetta fai da te
fonte: Che Donna e Canva

In primis, è bene ricordare che non basta usare l’igienizzante mani per avere la coscienza a posto. Qualsiasi tipologia di prodotto venga usato è fondamentale usare sapone e acqua, altrimenti le mani non le laverebbe più nessuno! Il prodotto fai da te che stiamo per presentare oggi viene utilizzato in casi estremi.

Lo si conserva in borsetta quando si prende il bus e poi ti tocchi il viso dopo aver suonato il tasto per la fermata. Oppure se sei appena uscita dal supermercato in seguito alla spesa, e sappiamo quante cose si toccano, tra cui anche la punta del naso se starnutisci!

Insomma, è un prodotto molto utile anche quando se a cena fuori e il sapone per le mani che hai usato nel bagno del locale, non soddisfa le tue aspettative. Ma ricorda sempre che le mani vanno lavate per almeno 45 secondi. E’ il tempo a fare la differenza, non la quantità di acqua e sapone sprecati.

Infatti, è scientificamente provato che se passa questa tempistica e sfreghi con cura sopra, sotto e tra le dita, avrai le mani immacolate! Quindi, questo strumento agisce come valore aggiunto alla tua igiene, e lo prepari proprio in questo modo.

Igienizzante mani fai da te, è facilissimo da preparare

Iniziamo a conoscere la tecnica infallibile che ti farà ottenere un igienizzante con i fiocchi. Soprattutto si tratta di un prodotto che non danneggia la tua epidermide. Le sostanze utilizzate di solito per i prodotti commerciali sono si igienizzanti, ma nocive o troppo aggressive al contatto sulla pelle. Quindi, rimboccati le maniche, e scopri di cosa si tratta.

igienizzante ricetta
fonte: canva

L’alcol è il principale ingrediente che dovrai utilizzare, ma non quello rosa che di solito utilizzi per igienizzare gli strumenti con più sporco e batteri, ma quello chiaro, l’alimentare. In questo modo avrai non solo il prodotto adatto all’obiettivo, ma anche quello che meno danneggia la tua pelle.

Ciò che conta è che la concentrazione di alcol sia tra il 60% e l’80%, altrimenti l’azione pulente non sarà efficace. Non è però l’unica sostanza che agisce per eliminare i batteri, perché dovrai utilizzare anche l’acqua ossigenata.

Questa uccide possibili spore e tanti altri microorganismi che comunemente si formano sulla pelle. Inoltre, anche l’acqua distillata è un ingrediente che non può mancare, e se non la possiedi puoi usare un trucchetto per realizzarla.

Prendi dell’acqua dal rubinetto, falla bollire per circa mezz’ora. Una volta raggiunto stato di ebollizione lasciala raffreddare. Diventerà subito pronta all’uso per la ricetta dell’igienizzante fai da te.

Fatto un recap generale, ti serviranno per circa 200 ml di prodotto: 135 g di alcol etilico più o meno al 96%, 8 g di acqua ossigenata quella che hai nell’armadietto dei medicinali va bene, 4 g di glicerina o altra sostanza che evita alle mani di seccarsi a causa dell’azione dell’alcol. L’aloe vera è una valida alternativa. Inoltre, questa stessa pianta è un toccasana per la pelle, la nutre, idrata e rende morbidissima. Infine, dovrai prendere 22 g di acqua distillata.

Come si assemblano i prodotti? Basta mettere insieme i prodotti, mescolare e chiudere subito il contenitore entro il quale decidete di realizzare il vostro igienizzante personale. Questo perché l’alcol è volatile e necessita di riposare per almeno 72 ore. Puoi anche aggiungere un tocco personale come un olio essenziale, magari il il tuo preferito che è alla vaniglia o alla lavanda.

Prova questa ricetta e non avrai più problemi con detergenti aggressivi e con i germi che incontri quando sei fuori casa!