Ravioli tricolori, ma non sono un primo piatto: l’idea vincente per stupire tutti

Un’altra idea veloce, pratica e vincente come piace a noi: i ravioli tricolori devono essere cotti in forno e c’è un motivo preciso

Un po’ antipasto, un po’ aperitivo, ma soprattutto buonissimi. Questi ravioli tricolori sorprenderanno tutti, a cominciare dai bambini, perché il ripieno è segreto e nessuno se lo aspetta. Poi però ci chiederanno come abbiamo fatto.

 

ravioli tricolore
TiK ToK

La base è di pasta pizza, che possiamo comprare già pronta: ma preparala in casa è davvero semplice.

Ravioli tricolori, il ripieno è a nostro piacere

Questa è la ricetta che trovate su Tik Tok, con il ripieno tricolore. Ma con la stessa base, usando la fantasia, si possono creare mille ravioli diversi. Ecco come fare.

 

@city.56
Raviolis #pourtoi ♬ son original – City56

Ingredienti:
Per la pasta pizza
500 g farina 00
3 cucchiaini rasi di lievito istantaneo per torte salate
200 ml di acqua
100 g di latte
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
2 cucchiaino di caffè di sale
Per il ripieno:
200 g ciliegine di mozzarella
150 g prosciutto crudo
2 pomodori insalatari
foglie di basilico
sale fino q.b.

Preparazione
Partiamo dalla base, cioé la pasta pizza. Setacciamo la farina e il lievito direttamente in una ciotola, poi aggiungiamo subito il sale. Quindi passiamo ai liquidi e versiamo l’acqua, il latte e l’olio extravergine.
Quando c’è tutto, cominciamo a mescolare con un cucchiaio per cominciare ad inglobare e poi direttamente con le mani fino ad ottenere un panetto ben amalgamato. Diciamo che in 10, massimo 15 minuti di lavoro ce la caviamo. A quel punto copriamo con pellicola alimentare e lasciamo riposare almeno 20 minuti: la nostra pasta pizza è pronta.

Ora possiamo passare alla preparazione dei ravioli tricolori. Prendiamo le classiche vaschette per formare il ghiaccio e ogni buco diventerà un raviolo. Quindi pensiamoci bene, non usiamo vaschette con i singoli spazi troppo piccoli.
Un velo di farina 0 sul fondo, poi dopo aver diviso il panetto in due e avere steso entrambe le parti con il mattarello stendiamone una sul fondo. In ogni buco infiliamo una ciliegina di mozzarella, quindi aggiungiamo del prosciutto crudo tagliato a listarelle, una fogliolina di basilico e una fettina di pomodoro ben lavato.

Quando abbiamo completato, copriamo con un altro strato di pasta pizza. Ritagliamo bene i bordi e mettiamo in freezer per 24 ore in modo da compattare bene i nostri ravioli tricolore.
Infine la parte più bella, quella della cottura. Tiriamoli fuori, tagliamoli uno ad uno con un coltello ben affilato e scatta l’ultima fase. Appoggiamoli si una leccarda coperta da carta forno e infiliamoli in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.
Tempo di tirarli fuori e portiamoli subito in tavola, devono essere mangiarti caldi e filanti all’interno, altrimenti l’effetto sorpresa svanisce.