Vuoi stupirlo a letto? Chiedigli di provare questa posizione!

Che ne dici, ti va di provare a stupire il tuo compagno con una delle posizioni più inusuali? Si chiama posizione del pendolo : la proverai?

Oggi abbiamo deciso di proporti una soluzione per ritrovare un poco di novità sotto le lenzuola.

posizione del pendolo
(fonte: CheDonna – realizzata su: Canva)

Di certo, infatti, con la posizione che ti suggeriremo oggi riuscirai assolutamente a stupire il tuo partner.
Dubitiamo proprio vi sia mai capitato di provarla visto che è una delle posizioni più strane che si trovano anche nel Kamasutra!
Ti va di scoprire quale sia?

Posizione del pendolo: ecco una delle posizioni più strane a letto

Oggi abbiamo deciso di spiegarti come si fa la posizione del pendolo.

posizione del pendolo
(fonte: CheDonna – realizzata su: Canva)

No, non preoccuparti: l’ultima stagione di Stranger Things non c’entra proprio niente con questa posizione sotto le coperte!
Visto che si tratta di una delle posizioni più strane nel Kamasutra siamo abbastanza sicure che tu ed il tuo partner non l’avete ancora mai provata.
Ecco perché, nel proporgliela, possiamo sicuramente dire che lo lascerai a bocca aperta!

No, comunque: non ci sono vecchi orologi polverosi a cui ispirarsi ma solo una tecnica che prevede, poi, che una volta raggiunta la posizione tu ti metta a dondolare avanti e indietro. Eh no, ancora: non ha niente a che vedere con il trucco dell’orologio che serve assolutamente a migliorare la tua intimità e di cui ti abbiamo parlato proprio qui!
Che ne dici, ti va di scoprire insieme a noi come si fa?

Mettiamoci in posizione

Per provare la posizione del pendolo ci raccomandiamo molta attenzione. Non è propriamente la più semplice di tutto il mondo anche se non è assolutamente paragonabile a quella del triceratopo!

Partiamo dalla base: sia tu che il tuo partner dovreste trovarvi sulla stessa superficie.
Il pavimento, una panca abbastanza robusta o il vostro letto se pensate che possa mantenere la posizione senza farvi collassare da una parte o dall’altra.
Il tuo partner è steso a pancia all’aria, con le ginocchia ripiegate verso il suo stomaco ed i piedi in aria. Tu ti dovresti comesederesu di lui, con le piante dei piedi per terra e appoggiandoti all’indietro sul suo pube.
I piedi del tuo partner possono sostenere la tua schiena ed aiutarti a metterti più comoda nella posizione del pendolo.

A questo punto è ora di far entrare in azione la parte del… pendolo! Come se fossi un vero e proprio pendolo tu devi “oscillare” avanti e indietro, andando prima verso i tuoi piedi e poi verso il tuo partner.
Il piacere che proverai è assolutamente intenso, profondo anche se lento e regolare.
Niente male, vero?

Ovviamente per fare la posizione del pendolo ci vuole un minimo di pratica oltre che molta attenzione.
Data la situazione farsi male è veramente semplice, soprattutto per il tuo lui. Magari all’inizio puoi provare qualche variante: lascia che il partner sia sdraiato a letto, vicino al bordo, mentre tu rimani in piedi e ti appoggi a lui mantenendo salda la presa sul pavimento ed il tuo equilibrio.
Ricordatevi di mettere dei cuscini nei punti più sensibili che, dopo un poco, potrebbero irritarsi a forza di stare a contatto con il “duro” del pavimento.

Insomma: anche se sembra un poco difficile e sicuramente molto poco pratica, la posizione del pendolo è veramente molto soddisfacente.
Che ne dici: la proverete?