Oggi proviamo il test della rabbia: come gestisci la tua?

Il test di gestione della rabbia ci dice molto del tipo di persona che sei; che dici, ti va di provarlo insieme a noi o sei già troppo arrabbiato?

Non è di certo una novità che ci siano persone che non sono in grado di gestire la propria rabbia.

test gestione della rabbia
(fonte: CheDonna – realizzata su: Canva)

Anche senza scavare troppo a fondo, tutti conosciamo qualcuno o siamo stati qualcuno in preda ad una rabbia incontrollabile.
Non dovrebbe succedere sempre, questo è certo, ma purtroppo può capitare più di una volta di perdere le staffe!
Il test di oggi ci dirà qualcosa di più a riguardo e ci dirà come fai tu a gestire la tua rabbia: non vuoi provarlo insieme a noi?

Test di gestione della rabbia: cosa hai visto nel quadro ci parla della tua

Ci sono momenti in cui non possiamo farci veramente nulla: siamo arrabbiati.

test gestione della rabbia
(fonte: CheDonna – realizzata su: Canva)

La rabbia è un sentimento strano: ti pervade dentro prima che tu possa rendertene conto e ti scalda il sangue nelle vene.
In un attimo hai perso completamente la pazienza e sei diventato particolarmente furioso. Ogni parola sbagliata scatena reazioni nel tuo corpo: la pelle si arrossa, i polmoni si caricano di aria per gridare, lacrime spuntano agli angoli dei tuoi occhi e via dicendo.

Oggi, con il test della gestione della rabbia, abbiamo deciso di scoprire come ti prende la rabbia e cosa dovresti fare per gestirla.
Chissà che tu non possa imparare qualcosa di nuovo o provare un nuovo approccio per evitare di farti prendere dalla rabbia più totale?
Ormai sai come funziona: dicci solo cosa hai visto nel quadro e noi ti daremo il nostro responso!

  • hai visto prima i massi a forma di cuore: la tua è una rabbia decisamente sentimentale. Piangi, ti disperi, urli: detesti questo modo di arrabbiarti eppure è l’unico che conosci!
    Evidentemente devi trovare il modo di costruirti una corazza che ti impedisca di andare immediatamente a pensare al peggio del peggio quando ti arrabbi.
    Come puoi fare? Il test della gestione della rabbia ci dice che il modo migliore per te di gestire questi sentimenti è quello di esplicitarli.
    Scrivi, disegna sul foglio bucando la carta, lasciati prendere dalla rabbia in maniera costruttiva: trasformala in arte, anche in qualcosa che tu possa poi bruciare o buttare.
    L’importante è che tu riesca ad entrare in contatto con i tuoi sentimenti prima che questi possano uscire in maniere che ti facciano rimpiangere quello che dici!
  • hai visto prima l’uomo che li trascina: la tua rabbia è decisamente una rabbia curiosa. Non esplode e non ti fa esplodere ma si accumula pian piano e tu, ovviamente, la porti sempre con te.
    Sei una persona che porta molto rancore e che non vuole che gli altri possano sapere mai come diventi quando sei arrabbiato.
    Il tuo modo di gestire la rabbia è quello di nasconderla, rimuginandoci sopra fino a quando (purtroppo) non è troppo tardi!
    Per una persona come te sarebbe molto più semplice trovare il modo di sfogare fisicamente i tuoi umori.
    Potresti provare con una passeggiata, non credi? Oppure con un urlo soffocato in un cuscino, con un bel pianto oppure iscrivendoti ad uno sport che ti permetta di sfogare tutto quello che reprimi.
    Possiamo dirti solo che portarsi dietro rabbia vecchia di anni di sicuro non può farti del bene. Ma neanche a nessuna delle persone che frequenti!
  • hai visto prima gli uccelli che volano sotto i massi: te lo avevamo già detto nel test della pazienza che gli uccelli non sono un simbolo veramente positivo in questi casi.
    Rappresentati della libertà ma anche e soprattutto della velocità, gli uccelli sono generalmente considerati come delle “micce corte” (chissà che chi li vede non sia anche nella classifica dei segni zodiacali più irascibili dello zodiaco).
    Nel nostro test della gestione della rabbia, gli uccelli ci dicono che tu ti arrabbi immediatamente e senza nessun problema. Passi da zero a cento in un secondo e per qualsiasi sciocchezza!
    Il modo in cui, forse, potresti e dovresti affrontare la tua rabbia ha a che vedere con tecniche di rilassatezza fisica, che dovrebbero aiutarti a farti ragionare e a darti tempo per mettere ordine nei tuoi sentimenti.
    Il classico contare fino a dieci, per quanto possa sembrare sciocco e ingenuo, è in realtà proprio quello che dovreste provare voi. Anche se forse vi converrebbe contare fino a 100!

Questi test devono essere considerati un passatempo per esplorare alcuni lati della propria personalità ma non possono in alcun modo sostituire un’analisi valida e completa dal punto di vista psicologico.