Ecco come usare la fotocamera segreta di WhatsApp

WhatsApp ha una fotocamera segreta, lo sapevi? Ecco come usarla affinchè foto e video siano visibili solo a chi decidi tu.

Una fotocamera segreta è l’ultima frontiera dell’app di messaggistica più usata del momento. Una funzione che in poco conoscono, assolutamente da provare!

Funziona segreta whatsapp
Photo Canva

WhatsApp è un’App gratuita per messaggiare e inviare allegati e messaggi di testo e vocali ai nostri contatti. Questa applicazione possiede moltissime funzionalità e molte di queste sono sconosciute alla maggior parte degli utenti. Conosci il trucco per scoprire con chi chatta? Molti non conoscono neanche la funzione della telecamera segreta di questa applicazione di messaggistica.

Ecco come utilizzare la fotocamera segreta di WhatsApp

Vuoi condividere foto e video solo con un contatto o con chi decidi tu? Questa funzione fa al caso tuo. Aprendo l’app di messaggistica WhatsApp, in alto accanto alla scheda chat c’è l’icona di una fotocamera. Cliccando su questa fotocamera si può scattare una foto oppure tenendo premuto più a lungo si può realizzare un video. Questi media possono essere scaricati come stato nell’ applicazione, un po’ come avviene per una storia di Instagram.

foto segreta whatsapp
Photo Canva

La cosa strabiliante è che questo video e queste foto possono essere selettive, nel senso che si può decidere a quali contatti vogliamo che vengano mostrate e a quali no, e quindi restare segrete. questa foto segreta o questo contenuto segreto, viene cancellato dopo 24 ore dalla pubblicazione. Se vuoi provare la fotocamera segreta di WhatsApp devi farlo adesso perché a quanto pare questa funzione verrà presto disabilitata e sostituita con una funzione comunità. E’ stato proprio Mark Zuckerberg ad annunciarlo nell’aprile scorso. La funzione comunità è stata testata e verrà presto estesa agli utenti di WhatsApp. Si chiamerà Community WhatsApp e servirà a facilitare ed organizzare meglio tutte le chat di gruppo, in modo da poter trovare facilmente le informazioni di cui si ha bisogno. In pratica si potrà riunire diversi gruppi WhatsApp in un’unica comunità.

Ad esempio i genitori che appartengono a gruppi classe diversi potranno unirle e creare una comunità globale per i genitori di una stessa scuola e quindi accedere ad annunci e strumenti comuni. Che dire WhatsApp non smette mai di stupirci e quel che è certo è che continuerà a farlo per garantire che nessuno tocchi il suo primato di app di messaggistica più scaricata di questa nuova era tecnologica.