È tempo di gelo di anguria! Scopri i trucchi per ottenerne uno perfetto

Il gelo di anguria è una delle ricette tipiche dell’estate. Ecco i trucchi da mettere in atto per ottenerne uno davvero perfetto.

In estate, uno dei dolci più gettonati di sempre è senza alcun dubbio il gelo di anguria. Un dolce semplice, goloso e dal sapore delicato che sta bene sia da solo e mangiato quindi al cucchiaio che all’interno di una torta o di una crostata.

gelo di anguria trucchi
(adobe stock photo)

Per poterlo realizzare alla perfezione, però, è importante conoscere alcuni trucchi davvero inevitabili ed in grado di rendere il gelo di anguria il più buono di sempre. Ecco, quindi, quali sono quelli da conoscere e da mettere in atto.

Ecco i trucchi per un gelo di anguria buonissimo

Poter contare sui trucchi essenziali per ottenere un buon gelo di anguria è fondamentale per ottenere un dolce che si riveli compatto e morbido al tempo stesso. E che, tra le altre cose, sia anche dolce al punto giusto e super goloso.

gelo di anguria trucchi
(adobe stock photo)

Per poter contare su questi risultati è però molto importante conoscere alcuni trucchi base davvero in grado di fare la differenza. Trucchi che renderanno il dolce estremamente più buono.

Scegliere un anguria maturo al punto giusto

La regola d’oro per un buon gelo di anguria è quella di sceglierne uno che sia della giusta maturazione e quindi abbastanza dolce da non aver bisogno di grossi quantitativi di zucchero. In questo modo il sapore finale sarà quello del frutto e non del dolcificante. E tutto ciò porterà ad un risultato a dir poco perfetto. Tra le altre cose, è molto importante optare anche per uno che abbia una struttura compatta e che non sia, come si dice nel gergo “bruciato”. In questo modo non potrai più sbagliare.

Evitare la colla di pesce è uno dei trucchi per un buon gelo di anguria

Un buon gelo di anguria si può ottenere anche senza la colla di pesce. Questa se dosata male rischia infatti di rendere il dolce troppo duro. Inoltre non si tratta di un ingrediente sano, non è adatta ai vegetariani e si rivela quindi un possibile problema. Per fortuna esiste l’amido di riso che può essere aggiunto durante la preparazione donando al tuo gelo una consistenza solida ma non dura. E se desideri un effetto più da gelatina? In tal caso puoi inserire anche dell’agar agar a caldo. Così facendo, quando si sarà raffreddato avrà la stessa compattezza del gelo con gelatina ma sarà adatto a tutti e sopratutto sano.

Dolcificarlo quanto basta

Come già detto, la presenza dello zucchero nel gelo di anguria è importante ma non dovrebbe mai sovrastare il sapore dell’anguria stesso. È quindi importante, inserirlo senza esagerare e andando poco a poco. Così facendo, il sapore del tuo gelo sarà ancora più piacevole e ricorderà senza dubbi alcuni quello che trovi in pasticceria. Il tutto per un dolce che ameranno tutti e che potrai servire al cucchiaio o per farcire dolci di ogni tipo.

Ora che conosci questi trucchi, proprio come avvenuto dopo aver scoperto quelli per rendere i tuoi biscotti più lucidi, potrai contare su un gelo estremamente buono e gradevole. Perfetto per vivere al meglio l’estate e la giornata di Ferragosto.

Gestione cookie