Weekend a Napoli? Non dimenticarti di vistare queste bellezze campane

Stai pianificando di visitare Napoli per il weekend? Segui i nostri consigli per non perderti le bellezze della città.

Non c’è alcun dubbio che Napoli sia una destinazione super affascinante e che abbia molto da offrire ai visitatori. La città infatti, è piena di attrazioni e cose da vedere.

weekend a Napoli
Canva

Proprio per questo motivo però può essere difficile decidere cosa visitare in un solo weekend a Napoli. Ma ci siamo noi ad aiutarti.

Cose da vedere nel corso di un weekend a Napoli

Come puoi ben immaginare Napoli nasconde una ricchezza storica e artistica incontrastata. Per non parlare della tradizione culinaria, diffusa ormai in tutto il mondo.

città campana
Canva

E’ anche vero che grazie alle sue molteplici attrazioni turistiche risulta difficile scegliere quali attrazioni visitare, soprattutto se si ha un solo weekend a propria disposizione. Vogliamo quindi aiutarti offrendoti una selezione di cose da vedere, in modo da ottenere una conoscenza relativamente completa della cultura napoletana e della lunga storia della città.

NAPOLI SOTTERRANEA

La Napoli Sotterranea è la parte nascosta della città, caratterizzata da una fitta rete di tunnel. Solo visitandola sarete in grado di scoprire le sue leggende. La città nasce proprio da questo gruppo di gallerie, che furono costruite dai Greci per estrarre il tufo dal sottosuolo. Poi, i Romani usarono questi tunnel per portare l’acqua alle case della gente: questo acquedotto funzionò fino al 1885. Di conseguenza, furono utilizzati anche come rifugio durante la guerra.

CAPPELLA SANSEVERO E CRISTO VELATO

La Cappella Sansevero è un tesoro nascosto, che si trova in una delle vie del centro e non è percepibile da molti osservatori. All’interno della cappella si trova la statua del Cristo Velato, che è circondata da molte leggende. Inoltre, questa statua è talmente dettagliata che è quasi impossibile definire il confine tra ciò che è marmo e ciò che non lo è. Il velo che avvolge il Cristo sembra reale!

IL CHIOSTRO DI SANTA CHIARA

Il Monastero di Santa Chiara si trova a Spaccanapoli, vicino a Piazza del Gesù. È un’oasi in pieno centro storico, come si può sentire dal profumo dei limoni. Il chiostro è rivestito di maioliche in stile barocco, le cui decorazioni riprendono gli elementi dell’ambiente circostante, che includono limoni, tralci di vite e fiori.

LA CERTOSA DI SAN MARTINO

È considerata uno dei migliori esempi di architettura barocca, nonché il centro della pittura napoletana del diciassettesimo secolo. Oggi la Certosa è un museo che offre anche una splendida vista sulla città e sul Golfo di Napoli.

PIAZZA DEL PLEBISCITO

Situata vicino ai Quartieri Spagnoli, è una delle piazze più grandi d’Italia, definita da un grande colonnato. Di fronte ad essa si trova il Palazzo Reale, residenza dell’antico re e della regina. Vicino a Piazza Plebiscito si trova anche la Galleria Umberto I, che era l’antico centro culturale della città. Inoltre, uscendo da una delle quattro uscite della Galleria, si incontra il Teatro San Carlo, il più antico teatro d’opera d’Europa e uno dei più importanti al mondo.

MASCHIO ANGIOINO

Chiamato anche Castel Nuovo, il Maschio Angioino, è una fortezza di Napoli, nonché uno dei simboli della città. È uno dei siti meglio conservati al mondo, nonostante sia stato testimone di molti eventi. Da osservare la diversità architettonica della struttura, che rende la struttura unica nel suo genere.